Francia: passa al senato la legge anti P2P

Ottiene l’approvazione al senato francese la discussa Dottrina Sarkozy contro il P2P, ovvero l’obbligo da parte dei provider di scollegare dalla rete gli utenti che violano il diritto d’autore.La legge prevede che il fornitore di servizi Internet, una volta accertata la prima infrazione, deve scoraggiare via mail l’utente dal ripetere l’illecito. Qualora l’abbonato risultasse recidivo,

Ottiene l’approvazione al senato francese la discussa Dottrina Sarkozy contro il P2P, ovvero l’obbligo da parte dei provider di scollegare dalla rete gli utenti che violano il diritto d’autore.

La legge prevede che il fornitore di servizi Internet, una volta accertata la prima infrazione, deve scoraggiare via mail l’utente dal ripetere l’illecito. Qualora l’abbonato risultasse recidivo, viene inviata una lettera informativa del possibile distacco della connessione Internet.

L’allontanamento dalla rete è di natura temporanea e la durata deve essere stabilita caso per caso a seconda della gravità dell’infrazione commessa, tuttavia è previsto un periodo massimo di 12 mesi. È stata invece rigettata la proposta di introdurre la possibilità di commutare la pena in sanzione pecuniaria.

La decisione sulla disconnessione degli utenti verrà presa da un organismo appositamente creato: si tratta di Hadopi, “alta autorità sulla disseminazione di opere su Internet e sulla tutela dei diritti d’autore in Internet”, composta sia da autorità pubbliche che organismi privati quali le major.

Christine Albanel, ministro della cultura, si è dichiarata soddisfatta per l’approvazione della legge in Senato:

La legge trova grande adesione: i senatori hanno preso coscienza della situazione attuale che non riguarda unicamente le grandi major ma anche le piccole società indipendenti di produzione di musica e cinema.

L’approvazione in senato della “Dottrina Sarkozy” non ha avuto buon riscontro da parte dell’opinione pubblica. L’associazione dei consumatori UFC-Que Choisir ha infatti iniziato una campagna d’informazione dai toni sprezzanti dove un particolare poliziotto, “Dédé”, mette in guardia gli utenti dai pericoli della nuova legge. Inoltre, l’associazione ha inoltrato ricorso all’Unione Europea in quanto la “Dottrina Sarkozy” sarebbe in contrasto con le disposizioni comunitarie riguardo la privacy e le libertà digitali degli individui.

Ti potrebbe interessare
Fibra Aruba Promo: la Fibra a 17,69€ anche per Partite IVA
Prezzi e tariffe

Fibra Aruba Promo: la Fibra a 17,69€ anche per Partite IVA

Il provider italiano continua a proporre la sua promozione Fibra Aruba Promo che comprende internet illimitato in vera  ad un costo mensile davvero molto concorrenziale pari a meno di 18 euro al mese. Inoltre, continua anche il concorso che mette in palio anche una Ducati Replica Aruba Racing e molti altri premi.L’offerta è bloccata per 12

Aruba: Full Optional Fibra ed una Ducati
Prezzi e tariffe

Aruba: Full Optional Fibra ed una Ducati

Oggi vedremo la promozione Fibra Full Optional di Aruba. una soluzione che oltre alle solite cose, ti regala anche una Ducati grazie ad un concorso. Si avete capito bene!La tariffa che affronteremo tra un attimo prevede dunque il modem, internet senza limiti ed anche le chiamate illimitate dal fisso verso tutti.Vediamo dunque nello specifico cosa

Kena: continua la PROMO 130 Giga a 7,99€
Prezzi e tariffe

Kena: continua la PROMO 130 Giga a 7,99€

Kena continua con la sua promozione di punta con 130 Giga di internet, disponibile da qualche settimana con una velocità massima stanziata a  e 30 Mbps in upload.L’offerta nello specifico è disponibile ONLINE solo per chi richiede il cambio gestore da specifici MVNO.Kena: ecco la PROMO con 130 Giga a 7,99€Partiamo dicendo che l’incremento di velocità