Google rinnova la prima pagina di Analytics

Google sta apportando varie modifiche al suo servizio Analytics. Una novità introdotta nei giorni passati è stata la modifica dell’home page.Ora, oltre al classico elenco di siti Web che abbiamo nel nostro account Analytics, vengono riportati anche dei dati interessanti.Possiamo infatti conoscere lo status di attivazione di quel preciso codice Analytics, per sapere se è

Google sta apportando varie modifiche al suo servizio Analytics. Una novità introdotta nei giorni passati è stata la modifica dell’home page.

Ora, oltre al classico elenco di siti Web che abbiamo nel nostro account Analytics, vengono riportati anche dei dati interessanti.

Possiamo infatti conoscere lo status di attivazione di quel preciso codice Analytics, per sapere se è stato correttamente installato, le visite ricevute nel periodo di riferimento (il periodo di riferimento di default è sempre un mese), il tempo medio sul sito, il bounce rate, gli obiettivi raggiunti e una comoda percentuale che ci indica l’andamento delle visite rispetto al periodo di riferimento.

Anche qui, il periodo di riferimento può essere giornaliero, settimanale o mensile.

Intanto Google prevede, sempre per Analytics, la possibilità di creare un collegamento tra account Google Analytics e Google Apps, che permetterà agli amministratori di siti di accedere alle statistiche di utilizzo delle varie applicazioni Docs e Sites. L’obiettivo è quello di preparare una versione completa della propria suite Office per competere con quella online che verrà lanciata di Microsoft.

Analytics per Google Apps verrà però attivata solo per edizioni Standard, Premier, Education e Partner, l’unica lingua supportata sarà l’inglese.

Ti potrebbe interessare