QR code per la pagina originale

Eni: un corporate website al top nel 2008

,

Secondo il Webranking della svedese Hallvarsson&Halvarsson, elaborato per l’Italia in collaborazione con CorriereEconomia e reso noto il 17 novembre scorso, nel 2008 Eni ha superato UniCredit Group e Telecom posizionandosi al primo posto della classifica dei “Top80” siti aziendali italiani.

Nella top ten ci sono solo due nuovi ingressi: Assicurazioni Generali e UBI Banca (per ulteriori informazioni si consulti la pagina H&H dei risultati finali).

In generale, comunque, secondo H&H, i siti italiani stanno mediamente perdendo terreno sia rispetto alle prestazioni degli anni precedenti, sia rispetto ai concorrenti europei.

Visitando il sito di Eni, risalta subito la cura dedicata ad alcune sezioni chiave che sono risultate decisive per la conquista dell’elevato punteggio finale: le informazioni sui manager e sulla corporate governance, la descrizione di attività e strategie, la parte dedicata ai media e alle relazioni con gli investitori, l’area per candidarsi a lavorare con Eni, oltre naturalmente alle informazioni sui prodotti.

Hanno grande rilievo anche le attività di Eni in campo culturale (già da tempo c’è un sito a parte dedicato alle scuole, Eniscuola, nella cui Home page il marchio di Eni compare piccolo in basso a destra).

Che ci siano classifiche come quella di H&H è senz’altro importante, perché si sviluppano anche come raccolte di casi, pratiche e dati comparabili.