Chip per trasmissioni wireless fino a 15 Gbps

Con l’avvento dell’alta definizione, nemmeno i tradizionali cavi Ethernet o Gigabit Ethernet garantiscono velocità adeguate al trasferimento di diversi GB di dati.Impossibile, in termini di tempo necessario, l’impiego di una rete wireless che, nella migliore delle ipotesi, possiede una velocità media effettiva molto inferiore a quella promessa dallo standard IEEE 802.11n.Fortunatamente lo sviluppo tecnologico prosegue

Con l’avvento dell’alta definizione, nemmeno i tradizionali cavi Ethernet o Gigabit Ethernet garantiscono velocità adeguate al trasferimento di diversi GB di dati.

Impossibile, in termini di tempo necessario, l’impiego di una rete wireless che, nella migliore delle ipotesi, possiede una velocità media effettiva molto inferiore a quella promessa dallo standard IEEE 802.11n.

Fortunatamente lo sviluppo tecnologico prosegue senza sosta e un gruppo di ricerca del Georgia Institute of Technology è riuscito a realizzare un chip CMOS in grado di effettuare trasmissioni digitali radio alla frequenza di 60 GHz.

Le possibili applicazioni di questo chip sono molteplici permettendo di commercializzare sistemi di trasmissione wireless a corto raggio ad elevata velocità, con bassi costi e consumi ridotti.

Entro il 2009, la tecnologia a radio frequenza che permette di inviare segnali a 60 GHz, potrebbe diventare standard ISO e i prodotti basati su questo chip saranno disponibili al massimo entro due o tre anni.

I ricercatori hanno effettuato dei test con risultati eccellenti. Il trasferimento di un segnale video in alta definizione è avvenuto ad una velocità di 15 Gbps ad una distanza di 1 metro, 10 Gbps a 2 metri e 5 Gbps a 5 metri.

Questa nuova tecnologia rappresenta il più alto livello di integrazione per soluzioni wireless single-chip a 60 GHz e offre il più basso valore di energia trasmessa per ogni bit in modalità wireless ad oggi esistente.

Ti potrebbe interessare
Guida alla Timeline
Web e Social

Guida alla Timeline

Cosa è, a cosa serve, come gestirla: la Facebook Timeline va curata con piena consapevolezza dei suoi rischi e delle sue potenzialità.

iPad ha ridimensionato la concorrenza
Apple

iPad ha ridimensionato la concorrenza

Le aziende produttrici concorrenti di Apple hanno dovuto ridimensionare i loro piani sulla costruzione dei tablet dopo aver visto la situazione di mercato. Le vendite di iPad e iPad 2 sono state davvero brillanti, mentre quelle dei tablet concorrenti sono state piuttosto scarse.

Apple produrrà 5 milioni di iPad entro l’estate
Apple

Apple produrrà 5 milioni di iPad entro l’estate

A pochi giorni dalla sua messa in vendita, iPad continua a monopolizzare i rumor su Apple. Le ultime indiscrezioni indicherebbero una produzione di 5 milioni di tablet entro l’estate, così da coprire l’enorme richiesta da parte dei consumatori. A rivelarlo è Craig Berger, analista di Capital Markets.L’ottimistica previsione è stata costruita analizzando i possibili trend

Aggiornamento di Mac OS X, siamo alla 10.5.4
Apple

Aggiornamento di Mac OS X, siamo alla 10.5.4

Proprio ieri avevamo sollevato il dubbio che troppi aggiornamenti si stavano accavallando per la data dell’11 Luglio, ed ecco subito Apple a smentirci: arriva l’aggiornamento a Mac OS X 10.5.4.A un mese dal rilascio dell’ultima versione, Mac OS X 10.5.3, ecco l’aggiornamento che copre qualche falla del precedente sistema operativo e prepara l’ambiente ideale per