QR code per la pagina originale

Facebook si rinnova e sfida Twitter

Il social network offrirà aggiornamenti in tempo reale ai propri utenti e una homepage completamente rivisitata per sfidare Twitter. Le pagine pubbliche saranno simili ai profili per offrire agli inserzionisti nuove soluzioni per promuovere i loro marchi

,

Infine, sempre durante la conferenza di ieri, i responsabili di Facebook hanno annunciato la fine della distinzione netta tra profili personali e pagine pubbliche. L’attuale limite dei 5.000 contatti sarà dunque rimodulato, consentendo alle imprese di creare i loro profili online e di poter sfruttare appieno le novità introdotte per gli aggiornamenti in tempo reale. Non più semplici vetrine per i prodotti, ma veri spazi di comunicazione per coinvolgere maggiormente e senza filtri, o mediazioni, i consumatori.

«Questi nuovi profili avranno funzionamento e aspetto simili agli attuali profili. Così come vi mettete in contatto con gli amici su Facebook, ora potrete comunicare e mettervi in contatto con celebrità, musicisti, politici e organizzazioni. Questi soggetti saranno ora in grado di condividere il loro stato, i video, le fotografie e qualsiasi altra cosa desiderano, nel medesimo modo dei vostri amici. Potrete mantenervi sempre aggiornati sulle loro attività grazie al vostro News Feed. Potrete così scoprire che Oprah sta leggendo un libro dietro le quinte prima del suo show, che la CNN ha da poco lanciato una ultim’ora o che gli U2 stanno lavorando a una nuova canzone» scrive Zuckerberg sul blog ufficiale di Facebook.

Il nuovo corso dovrebbe consentire a Facebook di raccogliere un maggior numero di società interessate a promuoversi online attraverso il social network e, contestualmente, di impedire a Twitter di diventare l’unica risorsa utilizzata dalle grandi imprese per mantenere un contatto con i loro consumatori. Mark Zuckerberg confida di attirare così nuovi inserzionisti per meglio monetizzare l’ampio bacino di utenti che ogni giorno affollano il famoso sito web.

nuovi profili facebook

Le modifiche apportate non costituiscono solamente un’evoluzione naturale del social network, ma sono anche una vera e propria sfida per adattare Facebook alle nuove modalità di fruizione della Rete. L’attuale versione del portale sociale offre buone possibilità di interazione, ma al contempo non consente di condividere informazioni e contenuti in maniera rapida e completamente istantanea. Le innovazioni che verranno apportate nel corso dei prossimi giorni mirano a gettare le basi per un social network costantemente aggiornato, più snello e meno isolato dal resto del Web. In questa apertura al resto della Rete rivestirà probabilmente un ruolo fondamentale anche Facebook Connect, che consentirà di raccogliere le attività degli utenti anche quando non si trovano all’interno del social network.

Salvo imprevisti o cambiamenti di programma, le nuove funzionalità saranno introdotte nel corso della prossima settimana. Aggiornare un social network con quasi tre volte la popolazione dell’Italia costituisce una sfida non indifferente. Accontentare 175 milioni di utenti in un colpo solo non sarà dunque semplice.