Google porta 500.000 testi classici sugli eBook reader di Sony

Altro grande passo in avanti compiuto da Google, nell’intento dichiarato di promuovere la libera diffusione della cultura.Il colosso di Mountain View ha stretto un accordo con Sony, mettendo a disposizione ben 500.000 libri da scaricare e leggere gratuitamente sui modelli PRS-505 e PRS-700 dei suoi eBook reader, tutti frutto del progetto Google Book Search, il

Altro grande passo in avanti compiuto da Google, nell’intento dichiarato di promuovere la libera diffusione della cultura.

Il colosso di Mountain View ha stretto un accordo con Sony, mettendo a disposizione ben 500.000 libri da scaricare e leggere gratuitamente sui modelli PRS-505 e PRS-700 dei suoi eBook reader, tutti frutto del progetto Google Book Search, il cui scopo è quello di digitalizzare libri sia antichi, sia attualmente in commercio.

Si tratta di titoli scritti prima del 1923 e quindi non più coperti da copyright. Gran parte di essi è in lingua inglese, ma i lettori nostrani troveranno anche pane per i loro denti.

Per procedere al download dei volumi in formato digitale, è necessario installare sul proprio PC il software di connessione all’eBook Store di Sony.

Il nascente mercato degli eBook reader sembra quindi prendere sempre più piede, dopo che, ad inizio febbraio, Amazon ha dato uno scossone all’intero settore con il lancio di Kindle 2, nuovo modello del suo lettore, che vanta la possibilità di scaricare materiale attraverso connessione Wi-Fi, senza l’obbligo di connettersi ad un computer.

Ti potrebbe interessare
Gmail vittima dello spam?
Google

Gmail vittima dello spam?

Una campagna di spam ha messo in difficoltà le difese di Gmail, ma l’origine è stata identificata da Google e l’allarme sembra ormai essere rientrato.

GeoHot è stato assunto da Facebook
Prezzi e tariffe

GeoHot è stato assunto da Facebook

Vi ricordate di GeoHot, alias George Hotz, il giovane hacker prodigio tra i più attivi sviluppatori di hack per iOS? Suoi per esempio i più famosi software per effettuare il jailbreak per iOS, oppure gli hack per la PS3 che gli erano però costati un’incredibile denuncia da parte di Sony. Bene, dopo alcuni mesi di

Pubblicità in tv anche per Skype
skype

Pubblicità in tv anche per Skype

La segnalazione giunge dal blog ufficiale di Skype: Come tutti sanno, fino ad ora, Skype non ha fatto molto in termini di pubblicità infatti, il successo è dovuto principalmente alla diffusione del sistema con il “passa parola” […] Carino, vero? Nel classico stile di Skype

Moige: una campagna contro i pericoli del Web
Software e App

Moige: una campagna contro i pericoli del Web

Prende oggi il via la campagna informativa ‘Non cadere nella rete! Cyberbullismo e altri pericoli del web’. Fortemente voluta da Moige, l’iniziativa intende informare ragazzi, genitori e insegnanti sui pericoli derivanti dall’utilizzo di Internet

Oracle, il buyback si fa più vicino
oracle

Oracle, il buyback si fa più vicino

Secondo quanto dichiarato dal suo chief executive officer, Larry Ellison, Oracle potrebbe accelerare l’operazione di buyback preventivata qualora il prezzo delle azioni subisse un nuovo improvviso calo, tale da rendere le quotazioni dei titoli… troppo convenienti per non anticipare la transazione.In un meeting tenutosi a San Francisco, Ellison ha infatti annunciato che la propria compagnia