Xeon 5500, i nuovi processori server di Intel alla prova dei benchmark

Annunciato nei giorni scorsi come la più grande rivoluzione tecnologica dai tempi del Pentium Pro, Xeon 5500 di Intel si presenta come una serie di 17 CPU destinata all’impiego su server e workstation (ad esempio sugli Xserve di Apple), basata sull’architettura Nehalem. Stando alle parole di Patrick Gelsinger, vicepresidente dell’azienda, si tratta di microprocessori concepiti

Annunciato nei giorni scorsi come la più grande rivoluzione tecnologica dai tempi del Pentium Pro, Xeon 5500 di Intel si presenta come una serie di 17 CPU destinata all’impiego su server e workstation (ad esempio sugli Xserve di Apple), basata sull’architettura Nehalem.

Stando alle parole di Patrick Gelsinger, vicepresidente dell’azienda, si tratta di microprocessori concepiti per ridefinire i limiti odierni dell’impiego delle tecnologie di calcolo in ambito lavorativo e scientifico.

Le prime prove condotte utilizzando il test TPC-C parlano di prestazioni davvero notevoli a fronte di un risparmio energetico complessivo molto elevato. La prima macchina ad essere stata “messa sotto torchio” con il test TPC-C è un server Hewlett-Packard ProLiant DL370 G6, che si è dimostrato in grado di sbaragliare ProLiant dotati di processori AMD Opteron quad-core (“Shangai”) ma anche macchine con Intel Xeon 7400 (“Dunnington”) con sei core.

Chi fosse interessato ai dettagli tecnici sui risultati dei test condotti, può consultare un riepilogo redatto in un articolo su TheRegister.

Ti potrebbe interessare
Spunta iPad Mini nella guerra dei rumor
Apple

Spunta iPad Mini nella guerra dei rumor

Continuano senza sosta i rumor su iPad, il neonato tablet targato Mela. Dopo le speculazioni sul funzionamento delle reti wireless, è giunto il tempo per una nuova indiscrezione: iPad Mini. Secondo i siti più accreditati, Apple sarebbe pronta a rilasciare una versione ridotta del proprio tablet entro la fine del prossimo anno. Il rumor è

Google Voice arriva su iPhone e webOS, grazie ad una Web app
Google

Google Voice arriva su iPhone e webOS, grazie ad una Web app

Google è finalmente riuscita a bypassare App Store e a rilasciare Google Voice anche per iPhone. Il metodo è stato lo stesso già utilizzato per Latitude, ovvero attraverso una applicazione basata su HTML5 che ha così reso possibile rendere disponibile l’applicazione anche sulla piattaforma webOS. Stando a quanto dichiarato dal Senior Product Manager Vincent Paquet,

Prime immagini di Gulftown, CPU Westmere a sei core
intel westmere

Prime immagini di Gulftown, CPU Westmere a sei core

Circolano in Rete le prime immagini di un sample del prossimo processore Intel di fascia alta, basato sulla microarchitettura Westmere. Il successore di Bloomfield si chiamerà Gulftown e sarà costituito da sei core realizzati con processo produttivo a 32 nanometri. Dallo screenshot del software CPU-Z si possono dedurre alcune caratteristiche tecniche di quello che, in

Sony Ericsson molto avveniristico
Imaging

Sony Ericsson molto avveniristico

Questo spot Sony Ericsson sembra davvero strano. Girato per il mercato asiatico, ricorda molti i cartoni animati giapponesi. Il filmato mostra come da una semplice foto, nasca poi (tramite un soggetto sceso direttamente da Star Trek) un personaggio famoso nel panorama giapponese e non solo.

La Commissione UE indaga su Tele Atlas
Business

La Commissione UE indaga su Tele Atlas

Tom Tom non potrà mettere ancora le mani su Tele Atlas nonostante gli oltre 4 miliardi di dollari scommessi nell’asta contro Garmin. La Commissione Europea intende infatti indagare sull’accordo per assicurare uno sviluppo regolare del mercato