MSI X-340: economico ultraportatile della serie X-Slim

Gli ultraportatili sono sempre stati considerati notebook di nicchia, a causa del loro costo, ma con l’esplosione del mercato dei netbook, anche quello degli ultraportatili potrebbe beneficiare dell’attenzione degli utenti.MSI è una delle prime aziende ad approfittare di questa occasione, proponendo il modello X-340 appartenente alla serie X-Slim, ad un prezzo inferiore ai 1000 euro.Caratterizzato

Gli ultraportatili sono sempre stati considerati notebook di nicchia, a causa del loro costo, ma con l’esplosione del mercato dei netbook, anche quello degli ultraportatili potrebbe beneficiare dell’attenzione degli utenti.

MSI è una delle prime aziende ad approfittare di questa occasione, proponendo il modello X-340 appartenente alla serie X-Slim, ad un prezzo inferiore ai 1000 euro.

Caratterizzato da un design elegante e sottile, l’X-340 in versione Pro integra la nuova CPU Intel Core 2 Solo SU3500 CULV con frequenza di 1,4 GHz in abbinamento al chipset GS45 con grafica integrata GMA 4500MHD. Il display retroilluminato a LED ha una diagonale di 13,4 pollici e risoluzione pari a 1366×768 pixel con rapporto di aspetto 16:9.

La quantità di memoria DDR2-667/800 è 2 GB, mentre l’unità di archiviazione è rappresentata da un disco tradizionale da 2,5 pollici con capacità di 250GB/320GB/500GB, interfaccia SATA e 5400 rpm.

Completano la dotazione hardware due porte USB 2.0, una porta Gigabit LAN, un modulo WiFi 802.11b/g/n, webcam da 1,3 MPixel, lettore di memory card, uscite video VGA e HDMI. Opzionalmente sono disponibili un modulo Bluetooth, un modulo 3G/WiMAX e un’unità ottica esterna DVD o Blu-ray.

Il peso complessivo è pari a 1,3 Kg inclusa la batteria a 4 celle da 2200 mAh. Il sistema operativo installato è Windows Vista Premium.

Con soli 20 mm di spessore nella parte posteriore e 6 mm in corrispondenza dello schermo, l’X-340 di MSI può essere dunque considerato un serio concorrente del Mac Book Air di Apple e del Dell Adamo.

Ti potrebbe interessare
USA, rippare un DVD non è reato
Business

USA, rippare un DVD non è reato

L’eccezione proposta dalla EFF alla DMCA è stata approvata: d’ora in poi gli utenti potranno “rippare” un qualsivoglia DVD ed utilizzarne brevi stralci per finalità non commerciali. Se si osservano le regole non si incorre in violazione del copyright

Soluzioni per la stampa diretta da palmari e smartphone
Google

Soluzioni per la stampa diretta da palmari e smartphone

La stampa diretta di file da smartphone e palmari è un’esigenza probabilmente non sentita da molti, richiesta più in ambiti professionali e di nicchia.In ogni caso esistono valide soluzioni per bypassare il PC ed inviare un documento ad una stampante, facendo risparmiare tempo e riducendo l’hardware necessario. Un’immediatezza d’uso che in certe applicazioni mobili può