QR code per la pagina originale

Windows 7 RC il 30 aprile su MSDN e TechNet, dal 5 maggio per tutti

,

Sul blog ufficiale di Microsoft, Brandon LeBlanc ha fissato per il prossimo 30 aprile l’esordio ufficiale della versione Release Candidate di Windows 7 per gli iscritti ai servizi MSDN e TechNet, mentre per tutti gli altri l’attesa sarà prolungata fino al 5 maggio.

Ciò nonostante, le ultime build del sistema operativo, tra le quali proprio quella destinata ad essere diffusa con il marchio RC, si trovano già da alcuni giorni diffuse sui circuiti P2P. Ovviamente, l’invito è quello di non cedere alla tentazione e attendere la release ufficiale.

Secondo LeBlanc, i miglioramenti apportati rispetto alla versione resa pubblica all’inizio dell’anno sono moltissimi, grazie all’intenso impegno profuso dai beta tester che sono arrivati ad inviare feedback con una frequenza di uno ogni 15 secondi per un’intera settimana.

A proposito delle differenze che caratterizzeranno le differenti incarnazioni di Windows 7, una volta giunto nei negozi, va segnalato il supporto fino a 4 GB di memoria RAM per la versione a 32-bit. In quelle a 64-bit tale limite sarà esteso, a seconde delle licenze, fino ad un massimo di 192 GB.

Inoltre, in Windows 7 Home Basic e Starter Edition non sarà incluso il supporto alla riproduzione nativa di dischi DVD video e all’audio Dolby Digital, mentre la lettura dei formati AAC e H.264 verrà comunque garantita.