QR code per la pagina originale

La funzionalità “AutoPlay” di Windows 7 sarà modificata

,

Una delle importanti modifiche che verranno apportate a Windows 7, è legata alla funzionalità che permette di eseguire automaticamente delle operazioni all’inserimento di un’unità rimovibile. In questi casi ad esempio, la presenza di un malware all’interno di un’unità che viene collegata al PC, può danneggiare il sistema operativo tramite un’installazione automatica, com’è successo su migliaia di computer in tutto il mondo con il worm Conficker.

In Windows 7, la funzionalità “AutoPlay” sarà appunto limitata esclusivamente ai supporti CD e DVD, escludendo quindi l’avvio automatico all’inserimento di unità di archiviazione USB come ad esempio pendrive, hard disk esterni e flash memory.

L’eventuale tentativo di avvio automatico, verrà tempestivamente comunicato da una finestra di dialogo che fornirà tutti i dettagli sull’applicazione, anche se dovesse trattarsi di periferiche con tecnologia U3.

Si tratta di una modifica che Microsoft si impegnerà ad apportare in tempi brevi e, a quanto pare, sarà già disponibile al rilascio di Windows 7 RC. Un successivo aggiornamento specifico, permetterà di modificare la funzionalità anche in Windows XP e Windows Vista.