LaCie DataShare: riciclare con stile le schede SD

La più recente collaborazione tra LaCie e 5.5 designers ha visto come protagonista un curiosissimo lettore di SD/microSD, il LaCie DataShare.Si tratta di un dispositivo formato da due pezzi sapientemente integrati uno con l’altro con il meccanismo “Push/Push”: quello più piccolo, bianco, ospita il lettore per schede microSD mentre quello più grande, rosso, ospita il

La più recente collaborazione tra LaCie e 5.5 designers ha visto come protagonista un curiosissimo lettore di SD/microSD, il LaCie DataShare.

Si tratta di un dispositivo formato da due pezzi sapientemente integrati uno con l’altro con il meccanismo “Push/Push”: quello più piccolo, bianco, ospita il lettore per schede microSD mentre quello più grande, rosso, ospita il lettore per schede SD, entrambe con supporto alle versioni ad alta capacità (microSDHC/SDHC) con specifiche di velocità da Classe 1 a 6.

Il LaCie DataShare oltre alla funzione principale di lettore di schede di memoria costituisce un anche ottimo modo per riciclare le schede inutilizzate come se fossero comuni drive USB, mantenendo due archivi separati nelle due metà del dispositivo.

Supportata nativamente da tutti i sistemi operativi presenti sul mercato, offre connettività compatibile con gli standard USB 2.0 hi-speed e USB 1.1 per i sistemi più datati.

Disponibile al prezzo di 12,90 euro, il LaCie DataShare porta in dotazione un cordoncino per portachiavi e una prolunga USB, comoda nel caso in cui le porte risultino essere inaccessibili direttamente dal dispositivo.

Ti potrebbe interessare
Un Mac G4 con pendolo
Apple

Un Mac G4 con pendolo

Come riutilizzare un vecchio Mac diventato troppo obsoleto per essere utilizzato? Si può trasformare in un orologio a pendolo.

La crisi dei mutui verso uno spiraglio?

La crisi dei mutui verso uno spiraglio?

Il senato americano approva finalmente un pacchetto di aiuti economici a sostegno del settore immobiliare penalizzato dalla crisi dei mutui subprime.L’intervento, votato dal congresso con 72 voti a favore a fronte di soli tredici contrari e che necessita ora l’approvazione del presidente americano G. W. Bush, darà vita ad un fondo di 300 miliardi di

Considerazioni su hardware PC e Mac

Considerazioni su hardware PC e Mac

Avete presente le pubblicità tanto imitate che da qualche mese girano online? Quelle del tipo simpatico e alternativo che si ritiene un Mac e che beffeggia il tipo ridicolo che si crede un PC? Beh, proprio questa pubblicità mi ha fatto riflettere un po’, quindi mi sono collegato allo store della Apple e mi sono