QR code per la pagina originale

In arrivo una multa da oltre un miliardo di dollari per Intel?

,

Negli ultimi anni sembra che la rivalità tra due aziende in un determinato mercato debba per forza passare anche in tribunale.

Quella tra Intel e AMD ha fatto ormai storia, trattandosi di una vicenda che dura da quasi 8 anni. AMD presentò all’epoca una protesta presso l’antitrust europea accusando Intel di abuso di posizione dominante e comportamento anticoncorrenziale.

La multa potrebbe teoricamente essere superiore ad un miliardo di dollari.

In realtà, la Commissione Europea comminerà una multa inferiore, in quanto una somma così elevata è prevista solo in caso di cartello.

Secondo le accuse di AMD, Intel avrebbe praticato forti sconti a diversi produttori per invogliarli ad acquistare processori server al posto di quelli AMD. Inoltre, il chipmaker di Santa Clara avrebbe garantito un pagamento annuale ai distributori (come Media Markt in Germania) in caso di vendita esclusiva di PC completi con CPU Intel.

Addirittura Intel avrebbe pagato i produttori per ritardare o cancellare il lancio di soluzioni basate su processori AMD e fissato le percentuali di CPU AMD per ogni produttore (ad esempio, 20% a NEC, 10% a Dell, HP e Lenovo).

Ricordiamo che Intel è anche indagata in Giappone e negli Stati Uniti, mentre in Corea del Sud ha già subito una multa di circa 20 milioni di dollari.