QR code per la pagina originale

Scheda madre mini-ITX Ion da Zotac

,

Dopo la presentazione del nettop AspireRevo da parte di Acer, è ora Zotac a lanciare un’altra delle prime soluzioni desktop basate sulla piattaforma Ion di nVidia.

La scheda madre in formato mini-ITX (17×17 cm) permette quindi all’utente di realizzare un sistema mini PC o HTPC, abbinando un processore Atom al chipset MPC7A con core grafico integrato GeForce 9400M.

La Zotac Ion sarà proposta in due versioni, una con CPU single core Intel Atom 230 e una con CPU dual core Intel Atom 330, entrambe funzionanti a 1,6 GHz.

Il punto di forza della scheda madre è rappresentato dal chipset nVidia che, a differenza del vetusto Intel 945GSE, può agevolmente riprodurre contenuti full HD 1080p ed effettuare la decodifica video in hardware, sfruttando la tecnologia nVidia PureVideo HD.

Sono presenti due slot per moduli di memoria DDR2-667/800 (fino a 4 GB totali), tre connettori SATA-300 e numerose porte di connessione (PS/2 per tastiera, 6 USB 2.0, eSATA, uscita audio analogica 5.1, uscite audio digitali ottica e coassiale, Gigabit Ethernet, WiFi 802.11n con antenna esterna, uscite video HDMI, DVI e VGA).

L’alimentazione degli hard disk avviene mediante un connettore molex a 4 pin, mentre non è presente il classico connettore a 24 pin. Infatti, la scheda madre può essere alimentata con un alimentatore AC/DC (opzionale) esterno da 19 V, simile a quello dei notebook, oppure con un alimentatore DC/DC (opzionale) che può essere integrato direttamente in un case mini-ITX.

È garantita la compatibilità con Windows Vista e con il prossimo Windows 7. I prezzi per il mercato giapponese sono circa 300 dollari per la versione dual core e circa 200 dollari per la versione single core.