QR code per la pagina originale

Fujitsu svela la CPU più veloce del mondo

,

Fujitsu ha completato lo sviluppo della CPU più veloce del mondo, che sarà utilizzata per la costruzione di supercomputer dedicati a vari campi di ricerca.

Venus è il nome in codice del processore SPARC64 VIIIfx, realizzato con processo produttivo a 45 nanometri, con una superficie occupata di circa 2 centimetri quadrati.

Si tratta in dettaglio di un’architettura ad otto core, con controller di memoria integrato, in grado di elaborare 128 miliardi di operazioni in virgola mobile al secondo (128 GFLOPs), ovvero circa 2,5 volte più veloce del Core i7 965 di Intel e 3 volte più veloce del precedente processore SPARC64 VII (quad core a 65nm).

Oltre ad aver tolto il primato della velocità ad Intel, Fujitsu è riuscita anche a migliorare i consumi energetici che sono pari a circa un terzo di quelli delle CPU Intel.

Combinando un numero variabile di processori Venus sarà possibile realizzare supercomputer per ricerche in campo farmaceutico, astronomico, previsioni del tempo e di eventi sismici, anche se non è da escludere un’eventuale utilizzo per applicazioni di calcolo in computer rivolti al mercato di massa.

In attesa dei primi supercomputer previsti per il prossimo anno, Fujitsu ha effettuato una dimostrazione con un sistema equipaggiato con quattro CPU Venus per una potenza computazionale pari a 512 GFLOPs.