Nintendo sempre leader, ma si riduce il gap

I dati forniti dal gruppo NPD sull’andamento delle vendite di console negli Stati Uniti, per il mese di aprile, lanciano alcuni chiari segnali.Leader del mercato (come ci si attendeva) è sempre Nintendo: la compagnia giapponese si conferma in testa alle console più vendute grazie alle 340 mila unità della Wii sparse nelle case delle famiglie

I dati forniti dal gruppo NPD sull’andamento delle vendite di console negli Stati Uniti, per il mese di aprile, lanciano alcuni chiari segnali.

Leader del mercato (come ci si attendeva) è sempre Nintendo: la compagnia giapponese si conferma in testa alle console più vendute grazie alle 340 mila unità della Wii sparse nelle case delle famiglie americane durante lo scorso mese. Ciò che però sorprende maggiormente è notare il fortissimo decremento conseguito dalle vendite della Wii nel periodo considerato, nel quale è stata registrata un flessione del 52% rispetto alle 714 mila unità vendute nell’anno precedente.

Questa forte contrazione delle vendite da parte di Nintendo ha permesso ai due principali concorrenti dell’azienda di accorciare il passo: Microsoft ha infatti ceduto “solo” il 7%, collocando sul mercato 175 mila unità; Sony ha invece subito un passo indietro pari al 32%, fermandosi a quota 127 mila unità.

Sembrano pertanto trovare rapida conferma le dichiarazioni del Presidente di Nintendo, Satoru Iwata, riportate recentemente da Bloomberg: il mese scorso il Presidente dell’azienda nipponica si definì “non ottimista” riguardo al futuro della domanda statunitense per le proprie console.

I risultati, a quanto pare, gli stanno dando ragione.

Ti potrebbe interessare
Firefox 3.6.2 chiude un bug vecchio un mese
Mozilla Firefox

Firefox 3.6.2 chiude un bug vecchio un mese

Firefox 3.6.2 è in distribuzione in release stabile dopo la correzione di una grave vulnerabilità a livello di WOFF parser. Il bug coinvolgeva soltanto la versione 3.6, la quale si mette ora parzialmente al riparo a poche ore dalla temuta CanSecWest

Ultima spiaggia per il WiMax Italiano
Prezzi e tariffe

Ultima spiaggia per il WiMax Italiano

WiMax, per moltissimi mesi lo si è descritto come il “salvatore” della connettività a banda larga, unico mezzo per sconfiggere il digital divide e addirittura come killer della telefonia mobile. Ma piano piano abbiamo visto che le promesse dei “miracoli”, sono state disattese.Vuoi per la crisi economica, vuoi per difficoltà tecniche varie, fatto sta che