QR code per la pagina originale

Asus Xonar Essence ST, qualità audio cristallina

,

Ormai nel segmento desktop è quasi impossibile non imbattersi in sistemi audio integrati in un singolo chip installato direttamente su scheda madre, sistemi caratterizzati da costi contenuti ma anche da una qualità che potrebbe deludere gli utenti più esigenti.

I più esigenti sono quindi indirizzati verso schede audio dedicate, costruite con componenti discreti piuttosto che integrati in un unico chip, componenti che assicurano una maggiore qualità del segnale e una minore suscettibilità a disturbi e interferenze.

È il caso della nuova Asus Xonar Essence ST, una scheda audio basata su interfaccia PCI dotata di numerosi accorgimenti che le consentono di offrire una qualità audio di livello superiore, con la possibilità di pilotare fino a 7.1 canali grazie alla scheda di estensione Xonar H6.

La Xonar Essence ST si distingue principalmente per il sistema Precision Audio Clock Tuning che lavora per una perfetta sincronizzazione dei flussi ed evita così la fastidiosa perdita di campioni audio.

Tra le altre caratteristiche di rilievo c’è un rapporto segnale rumore (SNR) pari a 124dB, un convertitore digitale/analogico (DAC) basato sul chip Burr-Brown PCM 1792A e componentistica elettronica che comprende condensatori Nichicon “Fine Gold”, il tutto protetto da una schermatura elettromagnetica che preserva i segnali audio dalle interferenze esterne.

Il range di frequenze riproducibili dalla Xonar Essence ST va da 10Hz a 90kHz e può essere apprezzato non solo su impianti audio ad alta fedeltà ma anche su cuffie, grazie all’amplificatore onboard dedicato al collegamento di qualsiasi tipo cuffie con impedenza da 32 a 600 Ohm.

Per una lista completa delle caratteristiche tecniche della Xonar Essence ST vi segnalo la tabella riportata nel comunicato stampa di Asus.

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=100486 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).