QR code per la pagina originale

La mossa di Twitter: puntare sulle serie TV con protagonisti gli utenti

,

A quanto pare anche Twitter punta sulle serie TV autoprodotte e lo fa in maniera nuova. Infatti, un po’ a sopresa, il portale di microblogging ha deciso di lanciarsi nel mercato delle serie TV ma non facendolo in maniera “convenzionale”, bensì introducendo alcuni elementi “non lineari” che fanno di questo un progetto curioso e di sicuro interesse quale forma di marketing in rete.

La serie organizzata da Twitter avrà infatti alcune peculiarità proprie quali la mancanza di una sceneggiatura predefinita e il fatto che al centro di tutto ci saranno gli utenti, dato che saranno loro i protagonisti al centro della storia e che ne decideranno storia e risvolti secondari.

Per adesso non si conoscono molti dettagli sul progetto tranne che è stato ideato dalla sceneggiatrice Amy Ephron e che sarà prodotta dalle società Reveille e Brillstein Entertainment.

L’obiettivo è quello di portare la gente ad essere protagonista e si capisce dalla parole degli stessi responsabili del progetto:

Abbiamo trovato un modo avvincente per portare l’immediatezza di Twitter sul piccolo schermo. Vogliamo portare la gente comune sul sentiero delle celebrità con un progetto rivoluzionario e competitivo.

Un punto di vista che probabilmente rispecchia sempre più l’andamento del mercato della rete e non solo. Sono infatti sempre di più i progetti televisivi che vedono la gente comune protagonista assoluta, spostando quello che è sempre stato il ruolo del pubblico e facendolo diventare soggetto attivo.

Un aspetto che con Twitter verrà ampliato in quanto gli utenti saranno non solo parte attiva quanto a partecipazione, ma avranno il compito fondamentale di “scrivere” la storia. Un progetto che, se avrà successo, potrebbe introdurre un nuovo elemento nel rapporto tra le Web-community di Internet e i suoi utenti, con conseguenti nuovi spazi e scenari che si potrebbero aprire per il marketing e la comunicazione pubblicitaria associata a questi progetti.