QR code per la pagina originale

Gran Bretagna, calano gli acquisti online di abbigliamento

,

Stando a quanto riporta il media Bloomberg, per la prima volta in nove anni gli acquisti di capi di abbigliamento effettuati dai cittadini britannici attraverso gli store virtuali sarebbero calati a causa della recessione che sta da tempo caratterizzando l’intera area.

Per i dati forniti da un report di Capgemini su fonti Interactive Media In Retail Group, infatti, le vendite di vestiti online sarebbero diminuite del 2% ad aprile durante il precendente mese di marzo, per la prima contrazione a partire dal “lontano” 2000.

Tale flessione non ha però sorpreso più di tanto gli osservatori del trend dei business online, che hanno avuto modo di analizzare un rallentamento della crescita dei relativi ricavi a partire dalla metà del 2008.

Probabilmente, osserva lo stesso studio, la contrazione delle vendite si sarebbe già potuta evidenziare a marzo, se alcune festività (la Festa della Mamma, e i preparativi per la Pasqua) non avessero creato parziali benefici al volume di transazioni.

Per gli analisti, tuttavia, la ripresa delle vendite non dovrebbe tardare più di qualche altro mese.