QR code per la pagina originale

Left 4 Dead 2 boicottato su Steam

16.000 utenti di Steam non vogliono un'uscita a breve di Left 4 Dead 2

,

Il lancio di Left 4 Dead 2, previsto per il prossimo novembre, a distanza di solo un anno dall’uscita del primo episodio ha spinto molti giornalisti del settore dei videogiochi a chiedere a Valve quali possano essere stati i motivi a spingere la software house ad un ritorno così repentino sulle scene del videogioco con il summenzionato titolo.

Doug Lombardi di Valve ha risposto rassicurando che il caso di Left 4 Dead 2 è particolare. Il team di sviluppo avrebbe infatti una serie di nuove idee che devono essere pubblicate il prima possibile.

Nel frattempo, su Steam, sono nati già i primi gruppi per il boicottaggio (legale) dell’uscita del gioco, con un totale di circa 16.000 utenti in poco più di una settimana dall’annuncio (avvenuto nel corso della conferenza Microsoft all’E3 2009). I boicottatori di cui sopra vorrebbero che la prossima iterazione di Left 4 Dead non fosse un vero e proprio sequel stand alone ma piuttosto un’espansione del primo episodio poiché, sempre secondo i summenzionati utenti, Valve non avrebbe ancora finito di supportare a fondo il primo titolo, come invece aveva promesso.

Il rischio, secondo i 16.000 infuriati membri del gruppo contro l’uscita di Left 4 Dead 2, sarebbe dunque quello di vedere abbandonato il primo episodio della serie, a cui essi sono ancora legati e con cui ancora giocano intensamente in rete, a favore di un secondo capitolo di cui non sentono la necessità.

Lombardi, dal canto suo, afferma che Valve continuerà a supportare il primo Left 4 Dead anche dopo l’uscita della seconda iterazione, con nuovi contenuti scaricabili già promessi in precedenza.

Si tratta senza dubbio di un caso quantomeno singolare. Nonostante petizioni e boicottaggi, la notizia è che, almeno per il momento, la data d’uscita prevista per Left 4 Dead 2 è il 17 novembre 2009.