QR code per la pagina originale

Aria e Telecom insieme per portare il WiMax in Italia

,

Aria, noto operatore WiMax italiano e Telecom Italia, hanno stretto un accordo strategico per lo sviluppo del WiMax nel nostro Paese.

Questa cooperazione tra due aziende è destinata a portare una svolta nel settore della banda larga wireless in Italia perché permetterà ad entrambe di migliorare la propria efficienza nella realizzazione delle reti WiMax.

L’accordo è sostanzialmente diviso in due step operativi ben precisi. Nel primo, Telecom concederà il diritto d’uso delle proprie frequenze WiMax ad Aria nelle regioni dell’Italia Centrale e Meridionale.

Aria dal canto suo, dovrà garantire il raggiungimento della quota minima di copertura come previsto dal bando di concorso per l’assegnazione delle frequenze WiMax. Obblighi, che come sappiamo, prevedono una copertura minima ben precisa per ogni regione in cui è stata assegnata una licenza.

Telecom in seguito potrà appoggiarsi alla rete di Aria e rivendere connettività WiMax ai propri clienti. Aria infatti ha in programma di rendere disponibile il servizio Wholesale per vendere all’ingrosso l’accesso e l’uso della sua rete wireless.

In questo modo Telecom potrà assolvere ai suoi obblighi di copertura minima e offrire connettività WiMax di qualità senza dover impiantare una propria rete.

Il secondo step dell’accordo è quello forse più interessante perché Telecom concederà l’utilizzo della sua rete di trasporto (dorsali, fibra…) per la rete WiMax di Aria.

In questo modo Aria potrà sfruttare le reti Telecom che sappiamo essere le più estese e performanti in Italia.

Grazie a quest’accordo quindi, Aria e Telecom compiono davvero un grosso passo avanti non solo per la pianificazione di una solida rete WiMax ma anche per diventare i leader indiscussi in questo settore nel nostro Paese.