I nuovi servizi di Acrobat.com

Importanti novità per Acrobat.com. Il noto portale basato sulla condivisione e la collaborazione esce dalla sua fase beta e dà il via a due nuovi servizi a pagamento, che sono disponibili per mezzo di un abbonamento. Il tutto viene messo a disposizione degli utenti nell’ottica di un progetto di collaborazione.Proprio a questo obiettivo mira Acrobat.com

Importanti novità per Acrobat.com. Il noto portale basato sulla condivisione e la collaborazione esce dalla sua fase beta e dà il via a due nuovi servizi a pagamento, che sono disponibili per mezzo di un abbonamento. Il tutto viene messo a disposizione degli utenti nell’ottica di un progetto di collaborazione.

Proprio a questo obiettivo mira Acrobat.com Tables. Si tratta di uno strumento che è possibile utilizzare gratuitamente per creare e gestire fogli elettronici direttamente tramite il browser. Ad Acrobat.com Tables si affianca Acrobat.com Presentations.

Un altro servizio offerto da Acrobat.com è il “Premium Basic“, che include Adobe ConnectNow. Quest’ultimo permette di realizzare meeting on line, ai quali possono partecipare fino a un massimo di 5 utenti.

Inoltre, il servizio dà la possibilità di portare avanti una conversazione via internet e creare 10 documenti PDF al mese, per un costo di 14,99 dollari al mese o di 149 dollari l’anno. Con l’offerta Premium Plus è possibile organizzare meeting con un massimo di 20 utenti e si può creare un numero illimitato di PDF.

Premium Plus costa 39 dollari al mese oppure 390 dollari all’anno. Adobe vuole giungere a sfruttare nel miglior modo possibile anche le potenzialità di interazione di Adobe Flash e punta molto sul rendere più semplici e funzionali le nuove interfacce per le sue web application. Altre novità importanti sono costituite dall’accesso facilitato a documenti e servizi attraverso vari dispositivi mobili e una maggiore integrazione con diversi strumenti desktop come Microsoft Outlook 2007, Open Office e i programmi Adobe.

Ti potrebbe interessare