Regione Piemonte: una gara per il VoIP da 17 milioni di euro

La Regione Piemonte ha indetto una gara per l’assegnazione dei servizi di fonia VoIP e la gestione delle varie infrastrutture di rete per tutte le sue sedi, della durata di cinque anni.La notizia, da poco apparsa sui siti specializzati in gare e appalti, come Insideappalti, è particolarmente interessante per tutte le imprese che operano in

La Regione Piemonte ha indetto una gara per l’assegnazione dei servizi di fonia VoIP e la gestione delle varie infrastrutture di rete per tutte le sue sedi, della durata di cinque anni.

La notizia, da poco apparsa sui siti specializzati in gare e appalti, come Insideappalti, è particolarmente interessante per tutte le imprese che operano in questo settore.

Infatti, nello specifico l’oggetto della gara comprende non solo il già citato servizio di fonia ma anche la completa gestione delle infrastrutture della rete locale per le varie sedi della Regione, (per un valore di circa 8,5 milioni), il servizio di accesso alla rete PSTN (stimato intorno ai 1,65 milioni circa), la fornitura di traffico telefonico (pari a 1,5 milioni) e la realizzazione di nuovi cablaggi ed eventuali interventi di modifica su cablaggi esistenti (valore di 750mila).

Ancora più appetibile poi è la possibilità dell’estensione del contratto della Regione Piemonte alla Giunta Regionale al Consiglio Regionale: operazione che è valutata circa intorno ai 1,75 milioni di Euro.

Complessivamente, 17 milioni di euro è il premio per l’azienda vincitrice. La data di scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 14 settembre 2009.

Ti potrebbe interessare