QR code per la pagina originale

Nuovi dettagli su Final Fantasy Gaiden

Tomoya Asano, producer del gioco,svela alcuni nuovi dettagli su FF Gaiden

,

Il sito teaser reso disponibile da qualche giorno da Square Enix, farebbe pensare a Final Fantasy Gaiden: 4 Warriors of Light, recentemente annunciato, come ad un episodio della serie Romancing SaGa o della serie Mana, con un titolo che richiama la saga principale di Square Enix.

Matrix Software, che si sta occupando dello sviluppo del summenzionato gioco, ha rivelato di voler proporre al pubblico di appassionati (oggi definibili come hardcore) un tuffo nel passato, con un occhio di riguardo alla gloria degli 8 e 16 bit, periodo d’oro per i giochi di ruolo di matrice nipponica.

Secondo il produttore Tomoya Asano, recentemente intervistato dalla rivista nipponica Famitsu, in Final Fantasy Gaiden la storia sarà narrata non attraverso filmati che illustrano gli eventi, nè con intermezzi appositamente realizzati con lo scopo di spiegare meglio alcune fasi, bensì con i dialoghi tra i personaggi principali e gli NPC (i personaggi non giocanti) del titolo.

Quasi a voler dare un’impronta cinematografica al sopraccitato gioco, Asano ha anche aggiunto che la storia lascerà ampio spazio alla libera interpretazione dei giocatori. In generale però, la trama narrata da Asano sembra tutt’altro che originale o particolare, ed è possibile ritenere che la libera interpretazione possa intervenire solo giocando appieno il titolo.

Final Fantasy Gaiden narra la storia di un ragazzino di nome Brand che deve salvare una principessa rapita proprio durante il giorno della sua entrata in società.

Del sistema di combattimento, al momento si sa solo che ci sarà un ritorno al passato, per la gioia dei fan di Final Fantasy III, con fasi a turni, un sistema di classi e abilità speciali definibili per ogni membro del party.