L’Antitrust europeo indaga su LG e Philips

L’Antitrust europeo sta facendo sentire la sua azione nei confronti LG Display e Philips Electronics, che sono stati accusati di aver formato un cartello per fissare i prezzi.L’accusa riguarda degli accordi illeciti in materia di schermi LCD che vengono usati per computer, cellulari, televisori, orologi digitali e lettori MP3. A questo proposito, la Commissione europea

L’Antitrust europeo sta facendo sentire la sua azione nei confronti LG Display e Philips Electronics, che sono stati accusati di aver formato un cartello per fissare i prezzi.

L’accusa riguarda degli accordi illeciti in materia di schermi LCD che vengono usati per computer, cellulari, televisori, orologi digitali e lettori MP3. A questo proposito, la Commissione europea ha dichiarato che, nel mese di maggio, era stata inviata ad alcune imprese una comunicazione degli addebiti, come formalizzazione dell’accusa.

La LG Display ha affermato di aver ricevuto la comunicazione, ma non ha voluto pronunciarsi in merito alla questione. La Philips invece ha affermato che la comunicazione ricevuta ha a che fare con il suo essere ex-azionista della LG Display, pertanto non sembra ritenersi coinvolta in maniera diretta.

La società ha inoltre precisato che Philips non è stata accusata dalla Commissione europea né di infrazione della legge né di coinvolgimento nella formazione di un cartello. Sarà proprio questa ultima accusa che Philips respingerà nel caso dovesse essere coinvolta nel pagamento di una multa.

Il settore era già stato oggetto di un’inchiesta che nel 2006 aveva coinvolto Samsung, LG Display, ma anche Sharp, Seiko Epson, Toshiba Matsushita Display Technology e Nec Lcd Technologies. All’epoca avevano partecipato alle indagini sia la Commissione europea che le autorità antitrust americane e giapponesi.

Ti potrebbe interessare
Quanto guadagna Apple con App Store?
Apple

Quanto guadagna Apple con App Store?

Recentemente App Store ha raggiunto il notevole traguardo di un miliardo di applicazioni scaricate: sicuramente si tratta di un invidiabile successo, ma cosa significa in termini di guadagno, per Apple?A Cupertino, per il momento, non sembrano intenzionati a rilasciare dichiarazioni in merito; c’è però chi ha provato a fare qualche calcolo, come LightSpeed traendone interessanti

Skype per MIDs
skype

Skype per MIDs

In questi giorni, sul blog ufficiale di Skype, è stata annunciata la prima beta pubblica di Skype for MIDs. In questo momento storico l’evoluzione del PC portatile sembra dirigersi nella direzione del sempre più piccolo. Gli analisti ritengono che la vendita di Netbook (come l’eee PC di Asus, per intenderci) supererà la vendita dei portatili

Assintel 2007, l’ICT italiano è in crescita
Web e Social

Assintel 2007, l’ICT italiano è in crescita

Positivo il rapporto annuale dell’Assintel sulle retribuzioni del settore ICT italiano. In crescita gli impiegati e gli stipendi, soprattutto per le figure del settore Risorse Umane e per il settore front-end. Male tuttavia le pari opportunità