QR code per la pagina originale

Google Maps, le mappe dei vip sono reali a San Francisco

,

Google ha già da un po’ di tempo offerto la possibilità ai suoi utenti di creare delle mappe personalizzate con l’indicazione dei propri luoghi preferiti. Adesso ha deciso di fare di più e ha deciso di fare in modo che vengano realizzate delle mappe personalizzate direttamente dai vip.

Noti personaggi come Al Gore e Tony Hawks si sono cimentati nella creazione di mappe personalizzate, in cui trovano posto le città e i luoghi del mondo che essi ritengono i più belli in assoluto. Alcuni vip hanno indicato anche luoghi italiani, come Paulo Coelho che ha scelto Genova e Lan Lang, noto pianista cinese, che ha optato per Roma e Pompei.

Ogni luogo sulle mappe è indicato da un segnaposto a forma di punto esclamativo e ciascun vip ne possiede uno personalizzato, in modo che sia riconoscibile immediatamente. Le 200 mappe consultabili suggeriscono anche ristoranti e negozi preferiti dalle personalità importanti.

In questo modo Google spera che chi possiede un’attività commerciale sia più invogliato ad immettere i suoi dati sul Web, visto che molti non l’hanno ancora fatto, mentre aumentano i clienti che si servono della rete per trovare informazioni commerciali.

Gavin Newsom, sindaco di San Francisco ha apprezzato molto l’iniziativa lanciata da Google e così ha deciso di far diventare reali le mappe dei vip. Nella sua città il sindaco ha fatto realizzare dei segnaposto simili a quelli usati dai vip sulle mappe di Google e per ciascuno di essi ha fatto indicare quale vip ha segnalato un luogo o un locale. Il nome dello stesso Gavin Newsom appare per indicare il Golden Gate Bridge.