QR code per la pagina originale

YouTube pensa allo streaming a pagamento dei film?

,

Stando ad alcune voci sembra che i vertici di YouTube siano in contatto con diverse case cinematografiche di primo piano per raggiungere un accordo al fine di far “sbarcare” alcuni film sul popolare sito di videosharing.

Le indiscrezioni vorrebbero infatti YouTube in trattative con major del cinema quali Sony Corporation, Metro-Goldwyn-Mayer e Warner Bros per fare qualcosa di simile rispetto a quanto fatto da altri concorrenti come Amazon ad esempio, anche se sembra possano essere differenti le modalità di distribuzione.

L’idea dei dirigenti della controllata di Google è infatti quella di garantire lo streaming video di alcuni titoli in modalità pay agli utenti, finanziando quindi l’operazione non solo con i proventi derivanti dalle inserzioni pubblicitarie inserite durante la visione dei film.

Si parla della possibilità dell’arrivo di alcuni titoli su YouTube in contemporanea con l’uscita della versione in DVD, anche se alcuni dubbi permangono riguardo quali possano essere le modalità di business più remunerative.

Già in passato diversi concorrenti hanno provato diversi sistemi, c’è stato anche chi ha scelto la via dell’inserimento di spot promozionali strutturati seguendo le stesse regole della pubblicità televisiva più classica, quindi con un’interruzione di pochi minuti del film per poi riprendere la riproduzione alla fine degli spot, ma c’è stato diversamente chi ha scelto, come YouTube finora, la via dei pop-up automatici.

Sarà interessante vedere come l’idea di YouTube si confronterà con il mercato, anche perché da ciò potrebbe dipendere il futuro stesso dello streaming online, sempre diviso tra l’eterno dilemma del modello pay o di quello free, un dubbio che però potrebbe essere sciolto proprio dall’esperienza di YouTube, che potrebbe stabilire il successo o meno del modello a pagamento.