QR code per la pagina originale

Disattivare la compressione differenziale remota

,

Abbiamo avuto modo, in un precedente post, di vedere come sia possibile disattivare alcuni servizi di Windows Vista che, quando non sfruttati, comportano in realtà soltanto uno spreco di risorse e un rallentamento nelle prestazioni di questo sistema operativo.

Al fine di ottimizzare il lavoro di Windows Vista, possiamo procedere a disabilitare un altro servizio, la cui funzione è di tenere sotto controllo tutti i trasferimenti di file da una cartella a un’altra o da un PC a un altro, tracciandone le modifiche che questi subiscono nel transito.

In questo modo il sistema operativo confronta il file originario con quello giunto a destinazione e in caso di aggiornamento, Vista copia solo la parte di byte che rappresentano la differenza.

Lo scopo di questa funzionalità dovrebbe essere quella di ridurre i tempi di traffico generato dai file, ma in termini di dispendio di risorse, il problema si pone.

Per disabilitare la compressione differenziale remota entriamo nel “Pannello di Controllo” e passiamo alla visualizzazione classica dall’apposito link sulla destra della finestra.

A questo punto, selezioniamo “Programmi” e poi “Programmi e funzionalità”; accediamo dunque alla finestra “Attivazione o disattivazione delle funzionalità di Windows”. Il tempo di caricamento dell’elenco servizi dà la misura della quantità di questi nel sistema operativo.

Troveremo il nostro servizio nella lista che compare: togliamo la spunta se è presente e applichiamo le modifiche dal solito tasto “Ok”.