QR code per la pagina originale

Nuovi proiettori XEED Canon, pensati per i fotografi

,

È la modalità “Photo” la caratteristica più di rilievo nei due nuovi proiettori multimediali XEED WUX10 Mark II e XEED SX80 Mark II di Canon. Solitamente, in caso di proiezioni in ambienti luminosi, la luce riflessa può generare alcuni disturbi all’immagine proiettata, quali neri non perfettamente visibili, colori sbiaditi e immagini prive di luminosità. La nuova modalità “Photo” nasce per eliminare queste limitazioni permettendo di selezionare la tipologia di luce (Tungsteno, Fluorescente e Fluorescente H) e il livello (basso, medio e alto) in base all’ambiente in cui si deve proiettare. In qualsiasi situazione si potrà quindi avere una riproduzione fedele a quella di un monitor sRGB.

XEED WUX10 Mark II ha una risoluzione nativa WUXGA (1920×1200 pixel), mentre XEED SX80 Mark II offre una risoluzione nativa SXGA+ (1400×1050 pixel), collegamenti digitali via HDMI e DVI ed una porta per chiavette USB. XEED WUX10 Mark II è anche in grado di proiettare video Full HD (1080p) da PC.

La tecnologia del sistema ottico Canon AISYS (Aspectual Illumi-nation System) consente una luminosità di 3200 lumen per XEED WUX10 Mark II e di 3000 lumen per XEED SX80 Mark II. Dotati di un contrasto rispettivamente di 1000:1 e 900:1, entrambi i videoproiettori impiegano la tecnologia dei pannelli LCOS, progettati da Canon per consentire prestazioni ottimali e limitare effetti indesiderati come il reticolo o l’effetto rainbow.

I nuovi modelli dispongono inoltre di zoom motorizzato Canon 1,5x, con un decentramento dell’obiettivo pari a 10:0 per eliminare la distorsione e ridurre il bisogno della correzione del trapezio.

Particolarmente silenziosi, estendono la durata di utilizzo della lampada a 3.000 ore. XEED WUX10 Mark II e XEED SX80 Mark II saranno in vendita dal mese di novembre 2009.