QR code per la pagina originale

“Retrosexual”: le vecchie fiamme tornano ad ardere su Facebook

,

Tra i numerosi utilizzi che i 340 milioni di utenti iscritti a Facebook fanno del celebre social network, quello denominato “Retrosexual” dal Boston Phoenix sta ad indicare una tendenza sempre più in voga.

Si tratta, in parole povere, del mettersi alla ricerca di una ex fiamma, di un fidanzato o una fidanzata dei bei tempi andati, magari solo per curiosità ma con esiti, talvolta, veramente imprevedibili.

È il caso di Elisa Garber che, nel suo ufficio di Chicago, per mostrare il funzionamento del portale ad un collega ha digitato, nella casella di ricerca, il nome di un vecchio partner, Robin Harlan.

Così, da una semplice sessione di chat, si è passati all’altare, finendo per convogliare a nozze nel nome del Web 2.0.

Stessa sorte è toccata a Kelly Katrina Hildebrandt, unita in matrimonio a Carl Hildebrandt.

I due, fino a poco tempo fa perfetti sconosciuti, hanno incrociato le loro strade quando Kelly ha inviato al suo futuro consorte un simpatico messaggio per segnalargli l’omonimia.

Facebook si sta trasformando sempre più in uno strumento utilizzato da persone adulte. A dimostrarlo, le statistiche. Nello scorso mese di marzo gli utenti connessi appartenenti alla fascia d’età 26-44 anni hanno superato quelli che rientrano nel range 18-25.

A quando l’apertura, su Facebook, della prima agenzia d’incontri?