QR code per la pagina originale

Banzai compra anche Saperlo.it

Il gruppo Banzai, attivo nei giorni scorsi con l'acquisizione di BlogBabel tramite Liquida, ha messo a segno un'altra operazione in entrata facendo proprio Saperlo.it, portale sviluppato da Salvatore Aranzulla e Andrea Pezzino

,

Il gruppo Banzai, attivo nei giorni scorsi in merito alla discussa acquisizione di Blogbabel da parte della controllata Liquida, è tornato sulla via dello shopping facendo propria un’altra piccola realtà del Web italiano: Saperlo.it. L’investimento punta dunque su di un progetto di pochi mesi, un contenitore ancora da valorizzare e sul quale Banzai conta di costruire un nuovo riferimento innestato nel contesto del proprio network.

Un nome su tutti va annoverato dietro il nome di Saperlo.it: il sito, infatti, è stato guidato fin dalla nascita da Salvatore Aranzulla, nome noto nella blogosfera e sviluppatore attivo anche su altri progetti tra i quali la sezione tecnologia del portale Virgilio. Secondo la stessa descrizione fornita dal comunicato ufficiale, «Saperlo.it è la prima community in Italia che permette agli utenti della Rete di cercare e condividere istruzioni pratiche per risolvere i problemi di ogni giorno, da come cucinare un piatto di spaghetti a come preparare una valigia leggera per un lungo viaggio, a come costruirsi da soli un barbecue in giardino. […] Gli utenti non solo possono ricercare fra le numerose guide proposte, ma diventare loro stessi redattori di nuove guide da proporre agli altri utenti». Il sito conta ad oggi 610 guide pratiche ed indica una crescita da decine di nuove guide al giorno.

Il portale va insomma a ricalcare le orme di quello che è il successo di Yahoo Answer, ma tentando di organizzare i contenuti in guide organiche e maggiormente complete rispetto ad un semplice domanda/risposta. Il principio, però, è similare e la conferma giunge da Andrea Pezzino, co-fondatore Saperlo.it e responsabile della piattaforma: «Stiamo cercando di creare un sito Internet innovativo che metta al centro le esperienze reali delle persone e la loro volontà di condividerle con gli altri». Ed è questa la qualità apprezzata da Banzai in fase di acquisizione: secondo Paolo Ainio, presidente del gruppo, «Saperlo.it è un progetto davvero bello perché unisce le potenzialità dello User Generated Content ai principi di condivisione delle esperienze che sono propri della rete. Con Salvatore e Andrea, che, benché giovanissimi, hanno grande chiarezza stiamo costruendo un ambiente utile e simpatico per un pubblico non tecnico che sempre pi vede Internet come la fonte primaria di informazione problem-solving».

Gruppo Banzai

Gruppo Banzai

Differenza sostanziale rispetto a Yahoo Answer, soprattutto, è nella ricerca della qualità mediante controlli, filtri e stimoli: «La redazione di Saperlo.it filtra i contenuti inseriti dagli utenti per pubblicare soltanto quelli originali e di qualità. Gli utenti vengono retribuiti per tutte le loro guide pratiche pubblicate, che vengono giudicate e anche migliorate dagli altri visitatori tramite gli strumenti collaborativi messi a disposizione

Un giudizio sull’operazione è difficoltoso poiché mancante di un dettaglio fondamentale: nessuna cifra, infatti, va a quantificare in solido il passaggio di proprietà del sito.