QR code per la pagina originale

I dettagli del nuovo brand AMD Vision

,

AMD ha presentato ufficialmente il nuovo marchio Vision Technology che identificherà tutte le future piattaforme notebook e permetterà agli utenti una maggiore facilità di scelta tra le diverse soluzioni proposte.

Sui notebook troveremo dunque tre nuovi loghi, Vision, Vision Premium e Vision Ultimate, che corrisponderanno ad altrettante configurazioni hardware, suddivise in base al target di utilizzo.

In pratica, Vision sarà il logo con il quale verranno identificati i notebook entry level con display non superiore ai 14 pollici; Vision Premium è il logo destinato ai notebook di fascia mainstream con display fino a 17 pollici; Vision Ultimate, infine, riguarderà i notebook cosidetti desktop replacement, con display superiori ai 17 pollici.

Tutte le soluzioni Vision avranno in comune il supporto per le tecnologie ATI PowerXpress e AMD Vari-Bright per il risparmio energetico, e ATI Avivo HD e ATI Stream per la decodifica video, oltre ad essere compatibili con il prossimo sistema operativo Windows 7, con il quale condivideranno la data di lancio ufficiale.

Dal punto di vista hardware le novità sono rappresentate dalle nuove piattaforme Tigris e Congo, dedicate rispettivamente ai notebook mainstream e ai notebook ultrasottili.

Tigris prende il posto dell’attuale Puma ed è costituita dalla CPU dual core Caspian a 45 nanometri, dal chipset RS880M+SB710 che integra una GPU RV620 compatibile DirectX 10.1, e dalla scheda video discreta che sarà scelta dal produttore del notebook tra i vari modelli della serie Radeon HD 4000.

Congo invece sostituisce Yukon ed è formata dal processore dual core Conesus a 45 nanometri e dal chipset M780+SB710 che integra una GPU Radeon HD serie 3000 compatibile DirectX 10 con supporto per la tecnologia ATI Hybrid Graphics.

Sono previsti circa 20 modelli di notebook basati su Congo e circa 40 modelli di notebook basati su Tigris.