QR code per la pagina originale

SanDisk lancia le nuove SanDisk Extreme Pro CompactFlash

,

Sempre più veloci e temerarie: stanno per essere lanciate sul mercato le nuove schede di memoria SanDisk Extreme Pro CompactFlash, caratterizzate da prestazioni al top degne di un uso professionale.

Grazie alla presenza del nuovissimo sistema di gestione della memoria Sandisk Power Core Controller la velocità di lettura e di scrittura raggiunge i 90MB/s: all’incirca il doppio delle prestazioni dei modelli precedenti.

Per allungare ulteriormente la vita del Controller è stato inoltre diminuito il numero di componenti e circuiti interni, per diminuire la possibilità di danneggiamenti ed errori.

Anche l’affidabilità delle schede di memoria è stata migliorata, grazie alla presenza di un nuovo firmware più sicuro, che minimizza il rischio di danneggiamento o perdita delle immagini salvate.

Ma le nuove SanDisk sono “estreme” anche dal punto di vista della costruzione esterna: le memorie sono rivestite da un involucro in silicone, che garantisce una maggiore protezione da umidità e che aumenta la resistenza all’acqua e alle cadute accidentali.

Le prestazioni delle memorie sono garantite all’interno di un range di temperature da un minimo di meno 25 gradi centigradi a un massimo di 85.

Inoltre, le SanDisk Extreme Pro CompactFlash godono di una garanzia a vita.

Le schede possono essere utilizzate con tutte le fotocamere e i lettori compatibili col formato CompactFlash, anche se Sandisk suggerisce di utilizzarle col nuovo SanDisk Extreme Pro ExpressCard Adapter, in vendita dalla fine di ottobre al prezzo di 49,99 dollari, ottimizzato per l’alta velocità.

Le nuove CompactFlash sono disponibili nei formati da 16 a 64 Gigabyte: dimensioni adatte a ospitare un buon numero di immagini in RAW o filmati di lunga durata, evitando sostituzioni di scheda “in corsa”, col rischio di perdere momenti preziosi.

Il costo sul mercato americano va dai 300 agli 800 dollari.