QR code per la pagina originale

Nokia investe nell’advertising geolocalizzato

Nokia, tramite la controllata Navteq, ha acquisito la titolarità della piccola Acuity Mobile, con cui sarà presto possibile abilitare servizi di advertising geolocalizzato da inglobarsi anche all'interno delle applicazioni per smartphone

,

Nokia compie un passo importante nel mondo dell’advertising geolocalizzato con un investimento portato avanti tramite la controllata Navteq, azienda leader nella fornitura di mappe e servizi per la navigazione. Navteq è diventata parte integrante di Nokia nel momento stesso in cui quest’ultima ha deciso di estendere il concetto di telefonia mobile oltre i confini tradizionali, incontrando però un ostacolo nella nuova dimensione degli smartphone. Nokia, leader mondiale nella distribuzione di telefoni cellulari, intende però recuperare il terreno perduto accelerando sui servizi: giunge in questo contesto l’acquisizione di Acuity Mobile.

Navteq aveva a suo tempo investito 2.8 milioni di dollari nella Acuity prima che il gruppo stesso riuscisse a raccogliere un ulteriore milione per il lancio della propria attività, ma non è chiaro a quanto ammonti ora la cifra per l’acquisto dell’intera proprietà. Acuity è un brand impegnato nella proposta di pubblicità tramite strumenti mobile, facendo leva sulla mobilità per raggiungere il target pubblicitario con maggior efficacia. Grazie ad Acuity, insomma, Navteq potrà fornire pubblicità mirate in base alla posizione ed al percorso dell’utente, il quale utilizza mappe e GPS fornendo elementi fondamentali per una precisa geolocalizzazione.

Nokia ha pertanto in mano uno strumento con il quale sfidare AdSense for Mobile: il cellulare è in grado di trasformarsi in veicolo per promozioni e sconti, catturando l’attenzione dell’utente su annunci mirati e potenzialmente di grande efficacia. Il sito ufficiale elenca tutta una serie di case history che intendono avvalorare lo spessore dell’iniziativa, rendendo l’advertising in mobilità un concetto appetibile e di grande prospettiva.

«La tecnologia Acuity Mobile Embedded Mobile Advertising Platform (EMAP) permette un advertising basato su di una precisa localizzazione. La compagnia dispone di una piattaforma per advertising indipendente, interattiva e real-time che può essere focalizzata in base alla rilevanza dell’offerta, le preferenze del destinatario e l’esatta localizzazione. Il servizio permette la gestione della campagna, il tracciamento e report nonché API per l’integrazione dell’advertising potenzialmente in ogni applicazione o piattaforma»: quest’ultimo aspetto della presentazione sembra poter essere di estrema rilevanza poiché offrirebbe agli sviluppatori la capacità di creare applicazioni (in primis per Nokia) facendo leva sulle capacità dell’advertising geolocalizzato messo a disposizione da Acuity. Così facendo si potrebbero distribuire applicazioni gratuite in grado di sostenersi grazie alle pubblicità e, in conseguenza di queste ultime, anche gli sviluppatori stessi potrebbero godere di maggiori introiti.

Le pubblicità Acuity includono potenzialità audio (messaggi sonori), video (grafica ed animazioni), permettono chiamate dirette all’attività promossa ed abilitano ad una navigazione diretta verso la destinazione facendo leva sulle mappe Navteq.