Sandisk: memorie flash più capienti con la tecnologia X4

I drive a stato solido si dividono in due categorie: SLC e MLC. I primi sono meno capienti, più veloci ma più costosi, mentre i secondi sono più capienti, più economici ma più lenti.La velocità di scrittura degli SSD MLC non è ancora paragonabile a quella degli SSD SLC, ma i produttori cercano di compensare

I drive a stato solido si dividono in due categorie: SLC e MLC. I primi sono meno capienti, più veloci ma più costosi, mentre i secondi sono più capienti, più economici ma più lenti.

La velocità di scrittura degli SSD MLC non è ancora paragonabile a quella degli SSD SLC, ma i produttori cercano di compensare questo “difetto” proponendo unità più capienti ed economiche.

La maggior parte dei drive impiega celle NAND flash con due bit per cella. Sandisk è la prima azienda a vendere memorie flash realizzate con chip composti da celle da 4 bit, utilizzando la tecnologia X4.

Il chip, realizzato con processo produttivo a 43 nanometri, ha una capacità di 64 Gigabit e ha permesso di realizzare memory card SDHC e Memory Stick PRO Duo da 8 GB (con un chip) e da 16 GB (con due chip). Lo stesso chip sarà alla base delle prossime unità a stato solido di tipo MLC.

La tecnologia X4, sviluppata dall’Università di Tel Aviv, ha richiesto 5 anni di sviluppo ed è stata concessa in esclusiva a Sandisk che ha realizzato un avanzato controller X4.

Sanjay Mehrotra, presidente di Sandisk, ha dichiarato che la tecnologia X4 è stata una sfida da vincere per rimanere competitivi in questo mercato, proponendo prodotti a basso costo ma, nello stesso tempo, veloci e affidabili.

Ti potrebbe interessare
Google News US cambia faccia: restyling delle sezioni tematiche
Web e Social

Google News US cambia faccia: restyling delle sezioni tematiche

Accedendo a Google News US, cliccando sulla sezione Sci/Tech, mi sono imbattuto in un restyling completo. Accanto alle notizie, viene presentata una foto del giorno chiamata “Featured Photo”, un video “Featured video”, una galleria di immagini e un box con le “Popular Stories”.Il cambiamento è presente in tutte le sottosezioni tematiche di Google News ma

Apple sta per tagliare il prezzo di iPhone 3G?
Apple

Apple sta per tagliare il prezzo di iPhone 3G?

AppleInsider ci segnala che stanno cominciando a girare voci su un possibile prossimo taglio del prezzo di iPhone 3G.Charlie Wolf, analista di Needham Research spiega come, grazie agli ampi margini di guadagno, Apple potrebbe presto tagliare il prezzo di iPhone senza coinvolgere AT&T per rilanciarne le vendite già notevoli e raggiungere un record ancora maggiore