Radeon HD 5970: dimensioni notevoli per la dual GPU ATI

In un recente articolo avevamo annunciato l’arrivo per la fine dell’anno della versione dual GPU Radeon HD 5970 di ATI, nota con il nome in codice Hemlock. Le prime immagini circolanti in Rete mostravano una scheda video dalle dimensioni notevoli che certamente comporterà difficoltà di installazione anche nei case più spaziosi. Le immagini più recenti

In un recente articolo avevamo annunciato l’arrivo per la fine dell’anno della versione dual GPU Radeon HD 5970 di ATI, nota con il nome in codice Hemlock.

Le prime immagini circolanti in Rete mostravano una scheda video dalle dimensioni notevoli che certamente comporterà difficoltà di installazione anche nei case più spaziosi.

Le immagini più recenti confermano questa indiscrezione: l'”engineering sample” ha una lunghezza di circa 34,3 cm, un valore che potrebbe impedire l’installazione di un hard disk, oltre ad occultare tutti i connettori posizionati sulla scheda madre in prossimità della scheda video.

A titolo di confronto riportiamo le lunghezze delle “sorelle minori”: 27,7 cm per la Radeon HD 5870 e 24 cm per la Radeon HD 5850. Fortunatamente, i due connettori di alimentazione ausiliari (a 6 e a 8 pin) sono posizionati nella parte superiore, non nella parte posteriore come sulla Radeon HD 5850.

Altre caratteristiche negative sembrerebbero l’eccessivo consumo e la velocità della ventola: 300 W a pieno carico e 4700 rpm di picco. Trattandosi di una versione preliminare, è probabile (o meglio auspicabile) che queste specifiche hardware siano smentite dalla versione definitiva.

A proposito di GPU, arrivano notizie negative da TSMC: nuovi problemi hanno fatto crollare la resa produttiva del processo a 40 nanometri. Dopo aver recuperato l’iniziale resa dal 30% al 60%, il valore è sceso al 40%. Anche se l’azienda promette una soluzione in tempi brevi, sono a rischio sia la disponibilità delle GPU ATI sia la presentazione dell’architettura Fermi di nVidia.

Ti potrebbe interessare
Lexmark C780DTN premiata da Buyers Lab
stampante

Lexmark C780DTN premiata da Buyers Lab

Accreditato come uno dei laboratori di test periferiche più importante in America, Buyers Laboratory ha premiato la stampante laser a colori Lexmark C780dtn come stampante più affidabile tra tutte quelle provate, raccomandandone di conseguenza l’acquisto. Indispensabile per tutti quelli che necessitano di alta qualità e professionalità, Lexmark C780DTN è progettata per essere il massimo sotto

OfficeOpenXML sotto esame
Web e Social

OfficeOpenXML sotto esame

OfficeOpenXML è al vaglio degli enti che dovranno votarne l’accettabilità come standard riconosciuto. Nei giorni passati è emersa una strana storia di pressioni che ha fatto lanciare l’allarme sulla bontà della votazione in atto