QR code per la pagina originale

Guerra dei cloni: Apple vicina alla vittoria finale

,

Chi volesse acquistare un normale PC con sistema operativo Snow Leopard dovrebbe fare in fretta. È molto probabile infatti che Psystar interromperà la vendita dei suoi prodotti entro qualche mese.

Il giudice William Alsup ha stabilito che l’azienda della Florida ha violato i diritti di copyright di Apple e il Digital Millennium Copyright Act (DMCA).

La decisione del giudice è il risultato di un “summary judgment” (giudizio sommario), ovvero una procedura legale chiesta da entrambe le aziende e adottata prima dello svolgimento del processo vero e proprio, il cui inizio è previsto per il mese di gennaio 2010.

Psystar dunque, consentendo l’installazione di Mac OS X su hardware non Apple, ha violato i diritti di riproduzione e distribuzione del software Apple, vendendo copie non autorizzate del sistema operativo. Inoltre, l’accusa fatta da Psystar ad Apple di abusare dei diritti di copyright è stata respinta dal giudice.

Psystar ha infine violato il DMCA in quanto ha eliminato la chiave di protezione e modificato il bootloader di Mac OS X per permettere l’installazione su PC cloni, ha disabilitato o rimosso file del kernel originali e sostituito questi file con altri non Apple.

Anche se la disputa legale non è terminata, si tratta comunque di un duro colpo per Psystar, che potrebbe anche influenzare l’esito finale del processo di gennaio. Il giudice ha fissato una ulteriore udienza il prossimo 14 dicembre.