Prezzi DDR3 in calo: forte richiesta di mercato

Considerando che la richiesta di moduli di memoria di tipo DDR3 ha fatto registrare un notevole aumento già da qualche mese a questa parte, i più grandi produttori di memorie stanno aggiornando le proprie strategie di mercato e i propri impianti al fine di rispondere alla domanda di moduli che si prevede sempre più pressante.Questo

Considerando che la richiesta di moduli di memoria di tipo DDR3 ha fatto registrare un notevole aumento già da qualche mese a questa parte, i più grandi produttori di memorie stanno aggiornando le proprie strategie di mercato e i propri impianti al fine di rispondere alla domanda di moduli che si prevede sempre più pressante.

Questo incremento sostanziale è dovuto presumibilmente al fatto che i prezzi solitamente attribuiti a moduli DDR3, si stanno progressivamente allineando con la precedente generazione DDR2. A tal proposito, si stima che, dal prossimo anno, circa il 90% di moduli di memoria venduti nel mondo sarà di tipo DDR3, soppiantando, quasi completamente, le richieste di moduli DDR2. Attualmente, la quota di mercato per le memoria DDR3 si aggira attorno al 50%.

Powertech, Walton e Formosa sono i principali produttori a livello mondiale e stanno pianificando importanti investimenti per mettersi in linea con le future aspettative del mercato.

Ad esempio, Walton ha deciso di ampliare, entro la fine del prossimo anno, la propria dotazione di macchine di test per i moduli, passando dagli attuali 7 pezzi ai 17 previsti. Ma gli altri produttori non sono da meno e ognuno si sta organizzando al meglio secondo le proprie esigenze e seguendo precise direttive aziendali.

Ti potrebbe interessare
Apple: visite e acquisti online da record
Apple

Apple: visite e acquisti online da record

Apple.com è il tredicesimo sito più visitato negli Stati Uniti d’America: comScore anche questo mese pubblica la classifica dei siti più cliccati e la Mela conta un traffico di 79,2 milioni di visitatori.

Libero.it si sgancia da Wind
Prezzi e tariffe

Libero.it si sgancia da Wind

Tutti siamo abituati a considerare il portale Libero.it come una parte di Wind e Infostrada, ma grazie a una scelta strategica non prevista, Wind, ha scorporato Libero.it che diventa una SRL indipendente e dunque non finirà nelle mani dei russi di Vimplecom. Questa mossa a sorpresa ha portato non solo lo spin-off di Libero.it ma

Coolpix P80: una bridge da Nikon
Imaging

Coolpix P80: una bridge da Nikon

Abbiamo già parlato delle fotocamere bridge che riescono a fondere le caratteristiche delle compatte con funzioni che si avvicinano alle reflex, mantenendo la semplicità d’uso.Sotto questa ottica nasce la Nikon Coolpix P80. Una macchina che si fa notare subito per la classica ergonomia della casa Giapponese in cui primeggia l’ampio obiettivo NIKKOR che riesce a

Ritrova online le tonsille che ti hanno tolto
ebay

Ritrova online le tonsille che ti hanno tolto

Di “Studentessi“, l’ultimo album degli Elio e le Storie Tese, molto s’è detto online. Si è parlato delle modalità di distribuzione, si è commentato a proposito delle performance degli EELST al dopofestival, si sono scoperti vari curiosi retroscena legati alle varie canzoni dell’album (tipo giochi di parole, richiami tra i brani, riferimenti geografici o melodie