Pronta al debutto, la nuova MB Asus Maximum III Extreme

In occasione del DreamHack di Svezia, nota fiera invernale che ha come tema l’overclocking e il computer gaming, Asus presenterà la nuova Maximus III Extreme, dedicata ai videogiocatori e a chi desidera ottenere il massimo dall’overclock.La nuova nata di casa Asus è basata sul chipset Intel P55, con supporto a processori Lynnfield socket LGA-1156 Core

In occasione del DreamHack di Svezia, nota fiera invernale che ha come tema l’overclocking e il computer gaming, Asus presenterà la nuova Maximus III Extreme, dedicata ai videogiocatori e a chi desidera ottenere il massimo dall’overclock.

La nuova nata di casa Asus è basata sul chipset Intel P55, con supporto a processori Lynnfield socket LGA-1156 Core i5/i7. Progettata appositamente per consentire impostazioni tecniche anche avanzate, la Maximum III Extreme integra le funzionalità MemOK e MemPerfect, attraverso le quali l’utente può facilmente testare i moduli di memoria.

Ma il chiaro carattere orientato all’overclock è sottolineato dalla presenza di un apposito jumper che amplifica la tolleranza che la scheda manifesta, soprattutto quando si impiegano sistemi di raffreddamento capaci di portare la temperatura a livelli molto bassi (si pensi, ad esempio, a sistemi a ghiaccio secco). Oltre a ciò, attraverso una tecnologia proprietaria Asus, è possibile controllare alcuni parametri anche attraverso l’impiego di un cellulare e di connettività Bluetooth.

Le specifiche tecniche riportano la presenza di quattro slot per moduli di tipo DDR3, due porte SATA 3 da 6 Gbps, sei porte SATA 2 da 3 Gbps e due interfacce USB 3.0. Inoltre si parla di un’alimentazione a 11 fasi digital-PWM e di cinque slot PCI Express x16 con supporto a configurazioni SLI e CrossFireX. La dotazione si conclude con l’integrazione di un controller audio HD a dieci canali, una porta eSATA per la connessione di periferiche di storage esterne e una scheda di rete Gigabit Ethernet.

Non sono attualmente note informazioni ufficiali circa la disponibilità e il prezzo di acquisto che, presumibilmente, dovrebbe aggirarsi su cifre superiori ai 200 euro.

Ti potrebbe interessare
Il completo supporto a ZFS arriverà con Snow Leopard Server
Apple

Il completo supporto a ZFS arriverà con Snow Leopard Server

Il pieno supporto di ZFS è stata proprio una di quelle caratteristiche che Leopard avrebbe dovuto avere e che sono poi state smentite e poi rinviate per dare precedenza al lavoro fatto per iPhone.Quando Leopard fu distribuito, infatti, si scoprì che era supportata solo la lettura e che il supporto alla scrittura sarebbe arrivato in

Oblivion: Le basi dell’Alchimia
Videogiochi

Oblivion: Le basi dell’Alchimia

Oblivion vanta molte abilità che consentono al personaggio di svilupparsi; vorrei però soffermarmi sull’alchimia, perchè coltivare quest’abilità offre molti vantaggi. L’alchimia a mio avviso non è importante soltanto per i personaggi del sentiero della magia, ma anche per tutti gli altri.Ecco i vantaggi che derivano da questa abilità: Gli ingredienti sono reperibili durante tutto il

XDocs: XML per le masse
Web e Social

XDocs: XML per le masse

Tra poco più di sei mesi, il lancio della nuova applicazione Microsoft Office per la raccolta, la gestione e la condivisione dei dati su diverse piattaforme. Esulta la comunità XML: «Finalmente un prodotto per il mercato di massa»