Micron RealSSD SSD C300: le performance in un video

La lotta per la supremazia nella corsa ad offrire l’unità SSD più performante si fa serrata. In particolare, ad attirare l’interesse degli appassionati, in queste ultime ore, è l’arrivo dei nuovi hard disk RealSSD C300 di Micron.Le promesse di Micron sono veramente interessanti, d’altronde anche le caratteristiche tecniche parlano chiaro: supporto SATA 6GB/s, interfaccia flash

La lotta per la supremazia nella corsa ad offrire l’unità SSD più performante si fa serrata. In particolare, ad attirare l’interesse degli appassionati, in queste ultime ore, è l’arrivo dei nuovi hard disk RealSSD C300 di Micron.

Le promesse di Micron sono veramente interessanti, d’altronde anche le caratteristiche tecniche parlano chiaro: supporto SATA 6GB/s, interfaccia flash ONFI 2.1 NAND e velocità di lettura/scrittura record pari a 355/215MB/s, ovvero quanto basta per rendere interessantissime le nuove unità SSD in questione.

Proprio a tal proposito, la stessa casa produttrice ha preparato e diffuso un video comparativo, che trovate in fondo al post, in cui si mette a confronto diretto la nuova tecnologia con i classici hard disk meccanici.

Fin dall’inizio, il PC equipaggiato con il nuovo Micron RealSSD SSD C300 (sulla destra) si dimostra più veloce nel caricare i dati in fase di boot, riuscendo a caricare Windows 7 quando ancora l’altra macchina, con un HDD “tradizionale”, non aveva ancora completato l’operazione, finita in seguito con diversi secondi di ritardo.

La storia si ripete anche nella prova successiva, ovvero quella che consiste nel copiare una cartella di file sul desktop, operazione che, anche stavolta, vede la macchina dotata del nuovo HDD RealSSD SSD C300 completare la copia con almeno una ventina di secondi d’anticipo.

La musica non cambia anche per la terza e ultima prova presentata, cioè l’avvio di un’applicazione per la grafica con l’apertura di diverse foto, con un tempo di caricamento assolutamente valido ottenuto dal disco SSD che fa sembrare quasi “un’eternità” il tempo necessario a compiere la medesima azione con un disco rigido “classico”.

Come sottolineato anche dal commentatore alla fine del video, il miglioramento delle prestazioni appare notevole, sia nello spostamento e nella copia di file, sia nell’apertura delle applicazioni che nel caricamento stesso del sistema, vantaggi favoriti proprio dal tempo di accesso ai dati registrati nettamente superiore.

Le nuove unità dovrebbero uscire in tagli da 128 e 256 GB e nei formati da 1,8 pollici e 2,5 pollici all’inizio del 2010.

Ti potrebbe interessare
Google Buzz non si scontrerà con Facebook e Twitter
Web e Social

Google Buzz non si scontrerà con Facebook e Twitter

Parlando del neonato Buzz, i paragoni con altri social network sembrano inevitabili, ma stando a quanto dichiarato da Bradley Horowitz, un dirigente Google, il servizio non andrà a scontrarsi con titani come Facebook e Twitter, anzi, sarà in grado di incorporarne i contenuti, per offrire ai propri utenti una piattaforma ideale per la comunicazione e

HTC presenta HD2, con Windows Mobile 6.5
Google

HTC presenta HD2, con Windows Mobile 6.5

A poche ore di distanza dal debutto ufficiale di Windows Mobile 6.5, HTC ha presentato il suo nuovo smartphone HD2, rivelando che equipaggerà proprio il nuovo sistema operativo di casa Microsoft e non Android come ipotizzato ad inizio settembre.Tra le caratteristiche più interessanti che troveranno posto nel dispositivo, va senza dubbio segnalata la presenza di

Come riattivare l’account di Facebook
Web e Social

Come riattivare l’account di Facebook

Come comportarsi nel caso in cui il nostro account Facebook risulti essere disabilitato? Probabilmente l’errore da noi compiuto è stato uno di quei sette elencati in questo psot su Webnews articolo.Se rivolgiamo indietro il nostro account (con i nostri Album, la nostra bacheca ecc… ), dobbiamo inviare una mail all’indirizzo [email protected] e scrivere qualcosa, in

Un nuovo brevetto per il prossimo tablet di Apple?
Apple

Un nuovo brevetto per il prossimo tablet di Apple?

MacNN riferisce che Apple, nei giorni scorsi, ha depositato un nuovo brevetto (numero 7.509.588) chiamato “Dispositivo elettronico portatile con modalità di riconfigurazione dell’interfaccia“.In questo modo Apple ha brevettato l’ormai famosa possibilità di ordinare le icone di iPhone (e iPod touch) quando queste traballano, uno stato che si raggiunge tenendo premuto il dito su una icona

La Web analytics e la Web analysis
Web e Social

La Web analytics e la Web analysis

Uno dei temi che mi è piaciuto trovare al Convegno GT 2008, tenutosi a Riccione, nel ponte dell’8 dicembre, e mai abbastanza trattato, è tutto quello che gira intorno alla Web analysis.Su questo argomento ha aperto la strada un intervento tecnico e molto di livello da parte di Tommaso Galli, che ha riproposto il concetto

In Germania 10 arresti per phishing
Software e App

In Germania 10 arresti per phishing

Dopo un’indagine lunga 18 mesi la polizia tedesca ha individuato i responsabili di una forte ondata di phishing che aveva colpito la nazione. Arrestati 10 russi i quali avevano già reinvestito il ricavato delle truffe in auto e beni di lusso