Disponibile il Power Pack 3 per Windows Home Server

Nei giorni scorsi Microsoft ha reso disponibile, attraverso il proprio sito ufficiale, il Power Pack 3 per Windows Home Server. In alternativa, l’aggiornamento può essere automaticamente installato tramite Windows Update.L’unico requisito necessario affinché gli utenti possano usufruirne è che dispongano già del Power Pack 2 sul proprio server. L’obiettivo principale del nuovo pacchetto è quello

Nei giorni scorsi Microsoft ha reso disponibile, attraverso il proprio sito ufficiale, il Power Pack 3 per Windows Home Server. In alternativa, l’aggiornamento può essere automaticamente installato tramite Windows Update.

L’unico requisito necessario affinché gli utenti possano usufruirne è che dispongano già del Power Pack 2 sul proprio server. L’obiettivo principale del nuovo pacchetto è quello di fornire una migliore compatibilità con Windows Media Center, ma soprattutto con Windows 7.

Power Pack 3 rende l’archiviazione e l’accesso ai contenuti presenti su Home Server più semplice e, finalmente, senza problemi di compatibilità anche col nuovo sistema operativo di casa Microsoft.

Alcune delle novità apportate riguardano i seguenti aspetti:

  • integrazione con le librerie di Windows 7: sarà possibile, una volta installato WHS Connector su un PC con Windows 7, accedere alle cartelle condivise sul server in maniera molto semplice;
  • Windows 7 Power Settings: è possibile schedulare un backup sul PC con Windows 7 e riportarlo poi in modalità standby, tutto dal server;
  • Windows Search: incrementa la potenza del search di Windows supportando i file criptati EFS e potenziando la funzionalità di Extended Remote Discovery;
  • Archivio TV: ora il server automaticamente archivia nel formato desiderato sui propri dischi le trasmissioni TV registrate su un PC con Media Center in esecuzione;
  • Console View: possibilità di controllare dal PC Media Center lo spazio disponibile, le risorse di CPU e quant’altro si attiene la gestione del Home Server.
Ti potrebbe interessare
Samsung R525 e R540: scoperto un keylogger
Samsung

Samsung R525 e R540: scoperto un keylogger

Il ricercatore di sicurezza Mohamed Hassan ha acquistato un notebook Samsung R525 in un negozio del Canada, scoprendo in poco tempo la presenza di un keylogger che ha subito eliminato. Pochi giorni dopo ha comprato un altro modello, il Samsung R540, in un altro negozio e anche su questo notebook era stato installato lo stesso

Niente porno negli SMS targati Mela?
Apple

Niente porno negli SMS targati Mela?

Steve Jobs trova il porno ripugnante e, per questo, ha deciso di intraprendere una durissima battaglia contro la volgarità virtuale. Dopo aver depurato App Store da ogni singola applicazione vagamente connessa al sesso, Cupertino vuole spingersi oltre, vietando gli SMS a luci rosse. È stato, infatti, approvato un brevetto che andrà a bloccare il “Sexting“,

Skinbook: il social network per nudisti
Web e Social

Skinbook: il social network per nudisti

Facebook ormai è la casa di tutti, ma forse proprio questo suo essere universale comincia a produrre degli effetti particolari.Da poco è nato Skinbook, un social network molto simile a Facebook, ma dedicato esclusivamente a chi è appassionato di nudismo, o meglio, naturismo. Ormai ha già raggiunto la cifra di circa 8.000 utenti.