Panasonic HDC-SD60

Dovrebbe arrivare sugli scaffali entro l’anno la nuova videocamera compatta Full HD di casa Panasonic. Rimasta praticamente inalterata nel design rispetto ai camcorder Panasonic della stessa fascia presenti attualmente in commercio come la HDC-SD20, la HDC-SD60 presenta alcuni sostanziali miglioramenti per quel che riguarda il sensore CMOS e lo zoom ottico, oltre ad una serie

Dovrebbe arrivare sugli scaffali entro l’anno la nuova videocamera compatta Full HD di casa Panasonic. Rimasta praticamente inalterata nel design rispetto ai camcorder Panasonic della stessa fascia presenti attualmente in commercio come la HDC-SD20, la HDC-SD60 presenta alcuni sostanziali miglioramenti per quel che riguarda il sensore CMOS e lo zoom ottico, oltre ad una serie di upgrade minori che vanno dalla stabilizzazione dell’immagine al software del processore.

Stando alle caratteristiche riportate sul sito ufficiale di Panasonic Italia infatti, la macchina sarà equipaggiata con un CMOS da 1/4,1 pollice, più grande rispetto a quello da 1/6 di pollice presente sui modelli precedenti. Inoltre, lo stabilizzatore di immagini Power O.I.S. dovrebbe permettere immagini sempre stabili anche con il potenziato zoom ottico 25x (16x nel modello precedente) grazie ad un sistema di sensori giroscopici più precisi e sensibili anche alle vibrazioni a bassa frequenza.

La qualità di ripresa verrà inoltre ulteriormente migliorata dal rinnovato processore d’immagine, che dovrebbe eliminare le aberrazioni cromatiche tipiche delle camere digitali nelle zone ad alto contrasto dell’inquadratura.

La HDC-SD 60 registrerà su Memory Card SD, SDHC e SDXC in Full HD (1920×1080) e potrà acquisire immagini statiche fino alla risoluzione di 2,28 megapixel. Interessante, anche se ormai presente di serie sulla maggior parte delle camere, il sistema di riconoscimento dei volti che permette di migliorare notevolmente l’affidabilità del fuoco e dell’esposizione automatici.

Ancora nessuna indiscrezione sull’entrata in commercio della macchina né sul prezzo, che comunque, considerate le caratteristiche in rapporto alla precedente HDC-SD20, potrebbe aggirarsi attorno ai 600-700?.

Ti potrebbe interessare
Istituzioni e Web partecipativo, il nuovo sito dell’Unione Europea
Web e Social

Istituzioni e Web partecipativo, il nuovo sito dell’Unione Europea

L’Unione Europea ha da poco rinnovato il proprio sito, e alcuni aspetti sembrano iniziare a sposare alcuni principi del Web 2.0, o forse dovremmo dire… del “UEb 2.0”.In particolare, oltre ad un riordino generale delle diverse sezioni, ne è comparsa una nuova e ben in primo piano, che ci interessa particolarmente e si chiama Partecipa!.Non

Flash diventa una piattaforma tv
Software e App

Flash diventa una piattaforma tv

Presto sui principali televisori connessi ad internet, sui set top box e sui lettori Blu Ray la nuova versione di Flash sarà una piattaforma per vedere i video da internet ma anche per programmare liberamente widget e add che ne esplorino le potenzialità

La torre di Babele, bit su bit
Web e Social

La torre di Babele, bit su bit

«Ecco, tutti quanti formano un sol popolo e parlano la stessa lingua. E questo non è che il principio delle loro imprese! D’ora in poi saranno in grado di fare tutto quel che vogliono!»: cercando la nuova torre di Babele, partendo da Internet