GeForce GTX 470 e 480: le prime GPU Fermi di nVidia

Finalmente nVidia ha svelato (con un post su Facebook) i nomi delle prime due schede video basate sul chip GF100 (architettura Fermi), di cui abbiamo illustrato i dettagli in un recente articolo. L’azienda di Santa Clara, ancora una volta, ha colto di sorpresa gli esperti del settore. I due modelli di fascia alta non saranno

Finalmente nVidia ha svelato (con un post su Facebook) i nomi delle prime due schede video basate sul chip GF100 (architettura Fermi), di cui abbiamo illustrato i dettagli in un recente articolo.

L’azienda di Santa Clara, ancora una volta, ha colto di sorpresa gli esperti del settore. I due modelli di fascia alta non saranno identificate con la serie GeForce GTX 300, ma si chiameranno GeForce GTX 480 e GeForce GTX 470.

Mancano ancora conferme ufficiali sulle specifiche, per cui i dati trapelati potrebbero non coincidere con le reali caratteristiche tecniche. Per la GeForce GTX 480 si ipotizza la presenza di 512 stream processor (CUDA Core), mentre per la GeForce GTX 470 saranno attivi solo 448 core.

Per quanto riguarda la dotazione di memoria GDDR5, la GeForce GTX 480 dovrebbe avere 1,5 GB o 3 GB con un bus ampio 384 bit, mentre per la GeForce GTX 470 si prevedono 1,28 GB con un bus ampio 320 bit.

A questo punto molti si chiederanno perché nVidia ha saltato la serie GeForce GTX 300. La risposta è quasi scontata: ci sarà l’ennesimo rebranding con lo spostamento dei chip G92 e GT200 nella serie 300 per indicare le schede video di fascia media, come è già stato fatto con la GeForce 310 (basata su chip GT200).

Le aziende partner di nVidia saranno certamente contente, ma non è consigliabile chiedere un parere agli utenti finali.

Ti potrebbe interessare
Google ingloba The Dealmap e sfida Groupon
Google

Google ingloba The Dealmap e sfida Groupon

Che Google sia intenzionata a giocare un ruolo importante nel panorama delle offerte online non è una novità. Se ne era parlato a inizio giugno, in occasione del lancio del servizio Google Offers, al momento riservato solamente ad alcune aree degli Stati Uniti. La rincorsa alla leadership di Groupon passa oggi attraverso l’acquisizione di The

YouTube nella TV grazie a TiVo
youtube

YouTube nella TV grazie a TiVo

Computer e televisione sempre più connessi grazie a TiVo, la società che ha appena annunciato di aver concluso un accordo con YouTube grazie al quale milioni di video web presenti nei portali con il noto marchio saranno resi disponibili sugli schermi televisivi. La strategia di TiVo, ha dichiarato Tara Maitra, vice-presidente di TiVo, è quella