LG inaugura le serie di display EX

LG Electronics ha recentemente presentato tre nuovi monitor ultra-slim appartenenti alle serie EX. Si tratta dei modelli EX205 da 20 pollici, EX225 da 21,5 pollici e EX235 da 23 pollici. Tutti posseggono la retroilluminazione a LED e consentono, nel contempo, un risparmio energetico che, a detta del produttore, si avvicina al 40% rispetto a display

LG Electronics ha recentemente presentato tre nuovi monitor ultra-slim appartenenti alle serie EX. Si tratta dei modelli EX205 da 20 pollici, EX225 da 21,5 pollici e EX235 da 23 pollici. Tutti posseggono la retroilluminazione a LED e consentono, nel contempo, un risparmio energetico che, a detta del produttore, si avvicina al 40% rispetto a display che non sono basati su tale tecnologia.

Le specifiche tecniche dei nuovi modelli della serie EX, che mostrano uno spessore particolarmente ridotto che si attesta attorno ai 17.5 millimetri, fanno riferimento ad un tempo di risposta di appena 5 millisecondi e ad un rapporto di contrasto dinamico fino a 1.500.000:1, caratteristiche che, secondo la campagna pubblicitaria promossa da LG, sarebbero responsabili di una migliore qualità dell’immagine. La linea EX è equipaggiata con un ingresso HDMI e supporta la risoluzione FullHD. Una serie di display, dunque, capace di abbinare ad un design elegante e raffinato, caratteristiche tecniche piuttosto promettenti.

Allo stato attuale non sono noti i piani del produttore riguardanti l’introduzione dei display sui mercati internazionali. Quello che è certo è che i nuovi modelli verranno lanciati ufficialmente in Corea. Per quanto riguarda il prezzo di commercializzazione, alcune indiscrezioni indicherebbero che l’acquisto dei tre display richiederà, rispettivamente, un esborso di 267, 301 e 362 dollari.

Ti potrebbe interessare
Microsoft punta tutto su Windows Phone
Microsoft

Microsoft punta tutto su Windows Phone

Nonostante le recenti dichiarazioni, secondo cui Windows Phone 7 non ha ancora raggiunto il successo sperato, l’azienda, usando una terminologia pokeristica, ha dichiarato di essere “all in” per quanto riguarda i suoi dispositivi mobile. È lo stesso Steve Ballmer a ritornare sull’argomento affermando che, sebbene un anno fa Microsoft non avesse Windows Phone, proprio nell’ultimo

iPhone 3Gs: una mezza delusione?
Apple

iPhone 3Gs: una mezza delusione?

Negli ultimi mesi il Web si è divertito nel diffondere le più svariate ipotesi per il nuovo iPhone. A poche ore dell’annuncio di iPhone 3Gs, solo una piccola parte di questi rumor è stata confermata.iPhone 3Gs, a differenza del suo predecessore, presenta una nuova fotocamera da 3,2 Megapixel, il supporto alla registrazione video, servizi GPS

MSFT, una giornata in controtendenza
Web e Social

MSFT, una giornata in controtendenza

Mentre Bush tranquillizzava gli Stati Uniti, mentre le code si accumulavano fuori dalle banche in fallimento più che fuori dagli Apple Store, mentre la borsa crollava cercando di arrampicarsi sui vetri per risalire, mentre tutti i Tg parlavano del nuovo record del dollaro, mentre anche qui tornava a urlare il pericolo inflazione e la borsa