Nikon aggiorna l’armata Coolpix con tre nuovi modelli

Per spezzare l’attesa del PMA, Nikon ha messo sul piatto un aggiornamento alla linea Coolpix aggiungendo un nuovo modello alla serie P e due nuovi modelli alla serie L, nello specifico la P100, erede della P90, la L110 e la piccola L22. La Coolpix P100 integra una novità per una compatta di Nikon, ossia il

Per spezzare l’attesa del PMA, Nikon ha messo sul piatto un aggiornamento alla linea Coolpix aggiungendo un nuovo modello alla serie P e due nuovi modelli alla serie L, nello specifico la P100, erede della P90, la L110 e la piccola L22.

La Coolpix P100 integra una novità per una compatta di Nikon, ossia il sensore CMOS retroilluminato, che lavora a risoluzione di 10,3 Megapixel; altra peculiarità è il superzoom 26X fornito attraverso la lente 28-678 millimetri e la registrazione di filmati a 1080p.

La Coolpix L110, un gradino più in basso rispetto alla P100, monta un sensore di 12,1 Megapixel, offre uno zoom a 15 ingrandimenti e registra video a 720p.

La più piccola presentata è stata la Coolpix L22, che si inserisce nel settore delle fotocamere compatte senza troppe pretese; ha un sensore di 12 Megapixel come la collega più grande, ma offre uno zoom ad appena 3,6 ingrandimenti.

Il mese di febbraio sarà il debutto delle due nuove serie L: la L110 a 280 dollari, e la L22 a 130 dollari. A marzo ci sarà il turno della P100, ad un prezzo orientativo di 400 dollari.

Ti potrebbe interessare
Windows Live Essentials Wave 4 vicina alla beta pubblica
Microsoft

Windows Live Essentials Wave 4 vicina alla beta pubblica

Finalmente Windows Live Essentials è vicino alla fase di beta pubblica. È quanto emerge da alcune indiscrezioni. Microsoft sta lavorando per integrare meglio la suite per il Web all’interno di Windows 7 e Vista (ma non XP). Windows Live Essentials è la suite per la rete che comprende diversi programmi, tra cui Messenger, Photo Gallery,

Crossfire ibrido, è ora dei test
ati

Crossfire ibrido, è ora dei test

Fonti molto attendibili hanno divulgato la voce che gli attuali driver Catalyst 8.1 di ATI già supporterebbero il tanto atteso Crossfire Ibrido per il funzionamento della tecnologia Crossfire con due schede ATI di modello differente, anche se, nello specifico, si è parlato di Radeon HD 3870 ed HD 3850, differenti sì, ma appartenenti alla medesima