Vertex LE: SSD velocissimi da OCZ

OCZ Technology è una delle aziende più attive nel settore delle unità a stato solido, con un’offerta variegata di modelli nei formati da 2,5 pollici, 3,5 pollici e PCI Express. La serie più nota è certamente la Vertex, dedicata principalmente al mercato enterprise, con capacità variabili tra 30 GB e 200 GB. La recente Vertex

OCZ Technology è una delle aziende più attive nel settore delle unità a stato solido, con un’offerta variegata di modelli nei formati da 2,5 pollici, 3,5 pollici e PCI Express.

La serie più nota è certamente la Vertex, dedicata principalmente al mercato enterprise, con capacità variabili tra 30 GB e 200 GB. La recente Vertex Limited Edition raggiunge prestazioni di altissimo livello, nonostante sia basata su celle di tipo MLC.

Disponibile in tagli da 100 GB e 200 GB, la Vertex LE ha interfaccia SATA II, fattore di forma di 2,5 pollici e supporto per il comando TRIM presente nei sistemi operativi Windows 7 e Windows Server 2008 R2.

Grazie alla presenza di un controller SandForce SF-1500, questi SSD riescono addirittura a superare le prestazioni della serie Vertex EX basata su celle di memoria di tipo SLC.

Notevoli infatti sono le velocità massime in lettura (270 MB/sec) e in scrittura (250 MB/sec), mentre con blocchi da 4K, OCZ dichiara 15.000 IOPS (opearazioni I/O al secondo) in scrittura casuale e un massimo di 50.000 IOPS, ottimi valori per un impiego delle unità in ambito server.

A queste caratteristiche tecniche corrispondono ovviamente prezzi di “nicchia”. Infatti, il modello da 100 GB è disponibile per circa 350 euro, mentre il modello da 200 GB può essere acquistato per circa 700 euro.

Ti potrebbe interessare
Gli italiani amano le news online
Web e Social

Gli italiani amano le news online

Secondo i dati pubblicati da IAB Europe con lo scopo di verificare le tende e le abitudini degli utenti europei sul Web, gli italiani sono tra i maggiori consumatori di news online tra tutti gli internauti d’Europa. Secondo lo studio, la maggior parte degli utenti di Internet si connette sei o sette giorni alla settimana

Al CES 2010 si rivede il Sony Ericsson Xperia X10
Android

Al CES 2010 si rivede il Sony Ericsson Xperia X10

Il Sony Ericsson Xperia X10 è uno smartphone basato su piattaforma Android molto atteso, ma che non si decide a debuttare. Più volte rimandato, i rumors lo darebbero ora in uscita durante la prossima primavera. È un vero peccato, in quanto la qualità dell’hardware è sicuramente di primo piano e forse il ritardo è dovuto

Un nuovo firmware risolve il bug degli SSD Intel
firmware intel

Un nuovo firmware risolve il bug degli SSD Intel

I nuovi drive a stato solido X25-M di Intel, realizzati con chip flash NAND di tipo MLC, hanno avuto un debutto abbastanza travagliato a causa di vari bug del firmware. Il primo bug, già risolto, riguardava la perdita dei dati presenti sull’unità se l’utente modificava la password di protezione. Il secondo bug invece è comparso

Atteso un +56% per il mercato mobile entro il 2013
economia mercati

Atteso un +56% per il mercato mobile entro il 2013

Il mercato mobile, nei prossimi cinque anni, sarà più che raddoppiato. Questo è quanto emerge dai dati dell’ultima edizione del rapporto Informa Telecoms & Media’s Global Mobile Forecasts. Una prospettiva che significa ricavi per gli operatori di telefonia mobile per circa 1.030 miliardi di dollari (+33,9%), per un bacino di abbonati che supererà i 5,3

Quanta elettricità consuma internet?
Web e Social

Quanta elettricità consuma internet?

Per la prima volta uno studio porta alla ribalta le cifre del consumo elettrico degli apparecchi necessari a mantenere in piedi e fruire di internet. In tutto la rete occupa il 5.4% dell’energia elettrica mondiale, con percentuale doppia negli USA

Benvenuto in Europa, iPhone
Gadget e Device Smartphone

Benvenuto in Europa, iPhone

O2 è il carrier prescelto per l’esordio europeo dell’iPhone. A Londra il telefono Apple è stato presentato per l’esordio del 9 novembre, ove sarà a disposizione ad un prezzo molto più elevato rispetto al nuovo prezzo scontato praticato negli States