MicroStation SSD: drive a stato solido USB da Buffalo

Buffalo Technology, una delle prime aziende ad aver introdotto sul mercato un disco portatile USB, annuncia la disponibilità della nuova MicroStation SSD con tagli di 32 GB e 64 GB.La soluzione di archiviazione portatile si presenta con uno chassis a finitura lucida particolarmente accattivante sotto il profilo estetico, ed è talmente compatta (57x13x98 mm e

Buffalo Technology, una delle prime aziende ad aver introdotto sul mercato un disco portatile USB, annuncia la disponibilità della nuova MicroStation SSD con tagli di 32 GB e 64 GB.

La soluzione di archiviazione portatile si presenta con uno chassis a finitura lucida particolarmente accattivante sotto il profilo estetico, ed è talmente compatta (57x13x98 mm e 62 grammi) da stare comodamente nel palmo di una mano.

MicroStation SSD non ha parti mobili, per cui alla portabilità e alla leggerezza, aggiunge l’assoluta silenziosità del dispositivo quando è in funzione, oltre a ridurre il rischio della perdita dei dati in caso di urti o cadute.

La tecnologia SSD, inoltre, contribuisce a ridurre i consumi energetici (solo 1,5 W), rendendo MicroStation SSD ideale per gli utenti mobile, che non vedranno così compromessa l’autonomia del proprio notebook o netbook.

Il software SecureLockWare consente la crittografia dei dati per impedire gli accessi non autorizzati, mentre la tecnologia TurboUSB garantisce un trasferimento dati più veloce.

L’interfaccia di collegamento però è basata sullo standard USB 2.0 che consente una velocità di trasferimento massimo di 480 Mbps (60 MB/sec). Ciò rappresenta dunque un collo di bottiglia per le unità a stato solido più veloci.

Le due versioni di MicroStation SSD offerti da Buffalo sono coperti da 2 anni di garanzia e hanno prezzi al pubblico di 144 euro (32 GB) e 261 euro (64 GB).

Ti potrebbe interessare
Boom di malattie sessualmente trasmissibili in UK, colpa di Facebook?
Web e Social

Boom di malattie sessualmente trasmissibili in UK, colpa di Facebook?

Sono molte le accuse rivolte quotidianamente a Facebook e sempre di natura differente, alcune volte fondate altre meno. Dalle potenziali violazioni alla privacy degli utenti, alla capacità di indurre gli stessi verso forme di dipendenza, fino a giungere all’ultima, dai toni marcatamente provocatori, che arriva dalla Gran Bretagna.

CNet: “L’iPhone è il peggior telefono al mondo. E allora?”
Apple

CNet: “L’iPhone è il peggior telefono al mondo. E allora?”

La stessa CNet che afferma la superiorità di iPhone sulla concorrenza, ha anche affermato che quello Apple è il peggior telefono al mondo. Tutto a posto, però, non siamo di fronte ad un caso di sdoppiamento della personalità, e gli spunti di discussione sono piuttosto interessanti.L’iPhone è un eccellente lettore multimediale, un eccezionale dispositivo per

Tactile MP3 Player, un mini lettore con pulsanti in rilievo
fotocamere

Tactile MP3 Player, un mini lettore con pulsanti in rilievo

Non ha ancora un nome ufficiale ma per il momento è stato battezzato Tactile MP3 Player: il motivo? I cinque pulsanti adibiti alle funzioni principali non sono caratterizzati dai classici simboli ai quali siamo abituati, ma sono in rilievo e ricordano il Braille, il sistema di scrittura dei non vedenti.

Mozilla: una mano a Google, l’altra a Baidu
Business

Mozilla: una mano a Google, l’altra a Baidu

Mozilla Foundation non baserà più i propri introiti esclusivamente su Google: anche Baidu entra in partnership con il gruppo ed una versione cinese del browser porterà nuova moneta a finanziare ricerca e sviluppo. Maxthon, però, è un ostacolo aggiuntivo

Il TAR per ora non ferma il WiMax
Prezzi e tariffe

Il TAR per ora non ferma il WiMax

Il TAR non ravvede motivi di urgenza, dunque non sospende il bando per l’attribuzione delle frequenze Wimax e permette alle procedure di andare avanti. Il caso non è però chiuso: il TAR ancora deve esprimersi nel merito, i ricorrenti ancora sperano