Google TV, presto bigG arriverà anche in salotto

Il raggio d’azione di Google non è ormai più limitato esclusivamente alle ricerche online, come accadeva negli anni scorsi. A Mountain View si sono dati da fare e, dopo aver quasi monopolizzato il mondo delle SERP, hanno spostato la loro attenzione sullo sviluppo di Android, una piattaforma destinata a smartphone e computer. Il prossimo passo?

Il raggio d’azione di Google non è ormai più limitato esclusivamente alle ricerche online, come accadeva negli anni scorsi. A Mountain View si sono dati da fare e, dopo aver quasi monopolizzato il mondo delle SERP, hanno spostato la loro attenzione sullo sviluppo di Android, una piattaforma destinata a smartphone e computer. Il prossimo passo? La TV di casa.

Grazie a un accordo stretto con Sony, Intel e Logitech, il progetto Google TV sembra poter prendere vita e, sebbene al momento non vi siano conferme ufficiali in merito, le fonti riportate dal New York Times e dal Wall Street Journal sembrano piuttosto affidabili.

Sarà proprio Android il sistema operativo scelto per il funzionamento del dispositivo, che si proporrà come scopo quello di conquistare anche quella fetta d’utenza ancora non avvezza all’uso di Internet. Connessione alla Rete, fruizione dei contenuti digitali, download e utilizzo di applicazioni da un apposito Market, saranno tutte funzionalità che in Google TV andranno ad affiancarsi a quelle di un normale sintonizzatore TV.

Dopo la partenza decisamente sottotono del Nexus One, bigG potrebbe dunque presto tentare altre strade per espandere ulteriormente il suo già mastodontico business, ricavandone denaro sia dalla vendita dei dispositivi che dalla distribuzione delle applicazioni, come già da tempo avviene sugli smartphone Android.

Ti potrebbe interessare
Terrorismo, odio razziale e omofobia minacciano il Web
Web e Social

Terrorismo, odio razziale e omofobia minacciano il Web

Se ai servizi nati con l’avvento del Web 2.0 non si può che riconoscere il merito di aver facilitato l’approccio alla Rete di milioni di persone, spalancando le porte a un’epoca dove tutti possono essere potenzialmente connessi con tutti, agli stessi portali bisogna guardare con un occhio attento e critico, soprattutto laddove la loro fruizione

Dr. Horrible, anche in DVD sarà autarchico
Intrattenimento Web e Social

Dr. Horrible, anche in DVD sarà autarchico

Era la cosa più logica. Dopo essere passato unicamente in rete, prima gratis poi a pagamento, Dr. Horrible Sing-along Blog sarà distribuito in DVD, senza utilizzare nessuna etichetta, casa di distribuzione o intermediario di sorta ma con CreateSpace di Amazon.Si tratta, per chi non lo sapesse, della webserie più di successo mai andata online nella

GTA IV fa schizzare gli utili di Take-Two
electronic arts take-two trimestrali

GTA IV fa schizzare gli utili di Take-Two

Vignetta sulle vendite di GTA IVTake Two Ineractive Software ha annunciato con estrema soddisfazione i dati relativi all’ultimo trimestre fiscale, nel quale gli utili sono schizzati verso l’alto grazie all’indubbia spinta positiva generata dalle incredibili vendite dell’ultimo episodio della serie Grand Theft Auto.La popolarità di GTA ha pertanto provocato quanto ci si attendeva: un incremento

Videorecensione Sony Ericsson G900
Imaging

Videorecensione Sony Ericsson G900

Il nuovo Sony Ericsson G900 presentato in questo video di ICTv: smartphone di pregevole costruzione, con prestazioni convincenti e un obbiettivo da 5 megapixel per scatti di alta qualità.[general http://common.html.it/bin/player/player.swf?external=1&autoplay=0&uid=mtVoEBane6VYOaRkJk9DZhF2TiA=’/>