Linea Zumtobel LED Crayon a risparmio energetico

L’azienda Zumtobel, con i nuovi LED Crayon, ha confermato il suo longevo impegno per favorire la diffusione di sistemi di illuminazione in grado di garantire un notevole risparmio energetico. Si tratta di un prodotto di nuova generazione, in grado di raggiungere la stesso livello delle lampade alogene da 50 W o anche di due fluorescenti

L’azienda Zumtobel, con i nuovi LED Crayon, ha confermato il suo longevo impegno per favorire la diffusione di sistemi di illuminazione in grado di garantire un notevole risparmio energetico. Si tratta di un prodotto di nuova generazione, in grado di raggiungere la stesso livello delle lampade alogene da 50 W o anche di due fluorescenti compatte da 32 W.

Solitamente, nei LED, la temperatura di colore cambia verso la fine del ciclo vitale della lampada, ma tutto ciò non avviene con la serie Crayon.

Infatti, attraverso dei LED rossi aggiuntivi che vengono miscelati in modo automatico con gli altri, si ottiene una luce con un colore nettamente migliore, una lunga durata fino a 50.000 ore di colorazione stabile dell’apparecchio e un ottima qualità complessiva.

Crayon Q, versione quadrata dei nuovi LED Crayon, ha un valore di resa cromatica pari a Ra 92 che corrisponde al più alto valore disponibile nel settore dei LED.

Addirittura, a seconda di come si preferisce sia l’atmosfera degli ambienti, si può decidere di scegliere due temperature di colore: 2.700 e 3.500 K, in modo da poter così soddisfare i propri desideri.

Ti potrebbe interessare
La Diaspora inizierà ad Ottobre
Web e Social

La Diaspora inizierà ad Ottobre

Il progetto Diaspora sta facendo parlare di sé per il moto ribelle che porta avanti, sfidando frontalmente social network del calibro di Facebook. Diaspora non è ancora nato, ma è un’idea embrionale che sta prendendo forma poco alla volta e che ora ha anche iniziato a mostrarsi a quel pubblico che, con fiduciosa generosità, ha

Google Goggles ora legge e traduce dagli smartphone
Android

Google Goggles ora legge e traduce dagli smartphone

Goggles ha imparato a leggere… E non solo. La versione 1.1 della celebre app mobile di Google che ha reso possibile il visual search introduce infatti una feature unica, dall’utilità potenzialmente enorme. Stiamo parlando della possibilità di estrarre e tradurre del testo da immagini catturate con la fotocamera del proprio smartphone.Ma facciamo un passo indietro.

Con GigaTribe il P2P diventa privato
Prezzi e tariffe

Con GigaTribe il P2P diventa privato

Il sito francese di file sharing Gigatribe ha annunciato il suo nuovo servizio di peer to peer, al momento disponibile solo per gli utenti statunitensi, basato sulla creazione di network privati tra utenti.Il meccanismo è piuttosto semplice: attraverso il programma scaricabile gratuitamente dal sito Web della compagnia, è possibile mettere in condivisione qualsiasi tipo di

L’HD di Apple TV non è alta definizione secondo Zdnet
Apple

L’HD di Apple TV non è alta definizione secondo Zdnet

In un articolo pubblicato su ZDNet, George Ou spiega che i presunti video HD per Apple TV (ma anche per XBox 360) non sono effettivamente in alta definizione. L’autore chiarisce che un filmato è in HD non soltanto in virtù delle dimensioni dell’immagine (720p nei casi di cui parliamo) ma anche grazie all’effettiva quantità di

Europèdia, ecco il geoblogging
Web e Social

Europèdia, ecco il geoblogging

Europèdia è probabilmente il maggiore esempio attuale di ciò che il geoblogging permette. Unendo assieme i migliori esempi della tecnologia 2.0 è nato un punto di riferimento fondamentale per festeggiare i 50 anni dalla firma del trattato di Roma