Microsoft, Mozilla e Opera insieme per il Web Open Font Format

Microsoft, Mozilla e Opera per la prima volta insieme. Le tre società hanno sottoposto al W3C le specifiche del formato Web Open Font Format (WOFF).I tre rivali hanno stabilito un accordo molto importante su un formato di codifica dei caratteri sul Web finalmente aperto, ponendo di fatto fine, come ricorda IEBlog, a un periodo di

Microsoft, Mozilla e Opera per la prima volta insieme. Le tre società hanno sottoposto al W3C le specifiche del formato Web Open Font Format (WOFF).

I tre rivali hanno stabilito un accordo molto importante su un formato di codifica dei caratteri sul Web finalmente aperto, ponendo di fatto fine, come ricorda IEBlog, a un periodo di incompatibilità tra browser nella visualizzazione dei font.

Qualsiasi font TrueType, OpenTpe e Open Font Format potrà essere convertito in WOFF migliorando così l’esperienza di navigazione grazie all’adozione di uno standard comune.

La partecipazione di Microsoft a questi accordi può solo significare che l’azienda sta lavorando ampiamente per migliorare Internet Explorer 9 e renderlo più compatibile con il Web.

Ti potrebbe interessare