nVidia Forceware 257.15 beta: driver unificati GeForce-ION

Come promesso, nVidia ha messo a punto dei nuovi driver unificati, funzionanti non solo con le schede della serie GeForce, ma anche con ION. I nuovi Forceware 257.15 beta aggiornano il motore PhysX alla versione 9.10.0222, ma manca il supporto alla tanto attesa tecnologia nVidia 3D Vision Sorround, che sarebbe dovuto arrivare per giugno, ma

Come promesso, nVidia ha messo a punto dei nuovi driver unificati, funzionanti non solo con le schede della serie GeForce, ma anche con ION. I nuovi Forceware 257.15 beta aggiornano il motore PhysX alla versione 9.10.0222, ma manca il supporto alla tanto attesa tecnologia nVidia 3D Vision Sorround, che sarebbe dovuto arrivare per giugno, ma offrono invece quello ad Open GL 4.0 ed introducono una serie di ottimizzazioni che permettono un incremento delle performance delle schede serie GTX 400.

Aggiunto, inoltre, il supporto a nuove modalità estreme di antialiasing: in 3-way SLI si arriva a SLI 48x AA con le schede grafiche della famiglia GeForce 200, e fino a SLI 96x AA con quelle dell’ultimissima serie GTX 400.

Un’altra novità è rappresentata dal nuovo pannello di controllo per SLI e PhysX, e nuove sono anche la pagina delle impostazioni NCP, per il controllo delle GPU CUDA, e quella per il supporto alla modalità “Qualità”, per quanto concerne l’Ambient Occlusion.

Infine è ora supportato il CUDA Toolkit 3.1 ed il Blu-ray 3D con tecnologia nVidia Vision.

I Forceware 257.15 beta sono scaricabili, nella versione a 32bit, all’indirizzo:
http://www.nvidia.it/object/win7-winvista-32bit-257.15-beta-it.html
e nella versione a 64bit all’indirizzo:
http://www.nvidia.it/object/win7-winvista-64bit-257.15-beta-it.html.

Ti potrebbe interessare
mDesktop: quando palmare e PC si incontrano
Google

mDesktop: quando palmare e PC si incontrano

L’interazione più usuale tra device mobili e PC è costituita dalla fase di sincronizzazione, che implica l’aggiornamento degli elementi in base alle impostazioni definite dall’utente.Tuttavia esistono delle alternative che potrebbero apparire quantomeno atipiche, ma che possono comunque risultare utili in determinate situazioni operative.Un esempio giunge da mDesktop, applicazione che consente di far interagire un computer

Cambio alla guida di Ask.com
Business

Cambio alla guida di Ask.com

Ask.com cambia personaggi nella sala dei bottoni: Jim Lanzone lascia il posto a Jim Safka e va a ricoprire un altro incarico internamente al gruppo IAC. Trattasi di una riorganizzazione generale che riassesta i quadri in previsione di alcuni spin off

Casini in un blog
Web e Social

Casini in un blog

Pierferdinando Casini ha aperto un blog. Anzi, no: il blog è frutto di un abile scherzo che il leader UDC non ha visto però di buon’occhio: il sito è stato immediatamente denunciato e Casini si dissocia dai contenuti portati online a suo nome

Noi giovani preferiamo l’instant messenger
Web e Social

Noi giovani preferiamo l’instant messenger

Un interessante sondaggio condotto dalla Pew Internet and American Life Project ottiene una particolare fotografia dell’utenza giovanile del web: l’e-mail è ancor sempre usata ma è considerata ormai un mezzo ‘vecchio’: meglio l’instant messenger